ALLA REGISTA LILIANA CAVANI IL ‘MASTER OF CINEMATIC ART’ A CAPRI


Liliana Cavani, celebre regista italiana sarà insignita con il premio “Master of Cinematic Art” del 27esimo ‘Capri, Hollywood the International Film Festival’. Il prestigioso riconoscimento le verrà  consegnato  nel corso della kermesse che dal 26 dicembre – 2 gennaio come tradizione, aprirà la stagione degli Awards internazionali, ospitando sull’isola azzurra e nel golfo di Napoli i protagonisti dello showbiz  mondiale e il meglio del cinema italiano con, in calendario, tanti appuntamenti di grande interesse per i cinefili e non,  quali anteprime cinematografiche  e rassegne aperte al pubblico con il sostegno della DG Cinema e audiovisivo del MiC e della Regione Campania.

La Cavani a venti anni da “Ripley’s game” è impegnata in questo periodo  nelle riprese del  suo nuovo film ‘L’ordine del tempo’ ispirato al  libro del fisico Carlo Rovelli; nel cast  figurano Alessandro Gassmann, Claudia Gerini, Edoardo Leo, Angela Molina. La trama verte sulla vicenda di un gruppo di vecchi amici che si ritrova in una villa sul mare per festeggiare un compleanno;  in una notte d’estate i protagonisti  scopriranno che il mondo potrebbe finire nel giro di poche ore.

“Vogliamo rendere doveroso omaggio ad una grande intellettuale italiana, regista dalla visione unica e mai convenzionale, anticipando di qualche giorno il suo 90esimo compleanno (12 gennaio ’23) – annuncia Pascal Vicedomini per l’Istituto Capri nel mondo – il nostro board è entusiasta di onorarne la straordinaria carriera in concomitanza con il ritorno sul set con un film molto atteso:  titoli come “Il portiere di notte”,  “Al di là del bene” e del male,  “La pelle”, film girato tra Napoli e Capri dal romanzo di Curzio Malaparte, “Interno berlinese”, “Francesco”, hanno già consegnato l’illuminante figura di Liliana Cavani, che è anche  documentarista e regista di teatro e opere liriche, alla storia del cinema”.

Il “Capri Master Cinematic Art” è  andato nelle, passate edizioni di “Capri Hollywood”  ai Premi Oscar Dante Ferretti  e Francesca Lo Schiavo,  al regista Pupi Avati, all’attore Toni Servillo.

Capri, Hollywood  per l’edizione “2022”,   ha già assegnato il premio  Italo-americano dell’anno all’attore  Frank Grillo, che interpreta Ferruccio Lamborghini nel biopic di Bobby Moresco.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 − 1 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente È di Rocco Cannavino il cornetto italiano nel mondo per Italia Squisita
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Cuma, la culla della civiltà greca in Occidente

Pallavolo, Marianna Guerriero Arzano: domani sera big match col Gricignano

Ultime serate dedicate al grande jazz al NAM – New Around Midnight

Nasce a Somma Vesuviana il comitato “Matteo Renzi”

Siti Reali ONLUS: visita a Villa Rosebery

A Tutto Volley, stasera in onda l’ultimo appuntamento