FOCACCIA CON PEPERONI E POMODORINI


La focaccia è il sostituto del pane più gradito, se poi fatto in casa ancora più genuino e, se poi, la si farcisce come questa focaccia con peperoni e pomodorini, diventa anche piatto unico.
I peperoni sono originari del Sud America ed attualmente vengono coltivati in tutto il mondo.
Il peperone venne introdotto in Europa dagli Spagnoli ed ebbe un immediato successo.
L’importazione in Europa iniziò con il ritorno di Cristoforo Colombo dal suo primo viaggio in America.
Colombo fu molto colpito dal sapore piccante del peperoncino e lo scambiò per una varietà rossa di pepe: da qui il nome di peperone.
I peperoni sono bacche carnose, di varie forme e colori e possono essere dolci o piccanti.
Sono un alimento ipocalorico, ricco di vitamina C ed A.
Hanno proprietà antiossidanti, ricchi di fibre, sono diuretici e, cosa molto importante, aiutano anche a prevenire le malattie oculari.
I peperoni possono essere cucinati in tantissimi modi, ma scopriamoli su questa focaccia!
Ingredienti per l’impasto
  • Una patata di 150 gr
  • Mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • 250 ml di acqua
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 500 gr di farina 00
  • 15 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio evo
Ingredienti per la farcia
  • Olio evo q.b.
  • Uno spicchio di aglio
  • 250 gr di pomodorini freschi
  • Un peperone verde
  • Un peperone rosso
  • Sale q.b.
Preparazione
Prima di tutto preparare la farcia facendo saltare in padella con olio evo e l’aglio la metà dei pomodorini, lasciandone altri crudi per la decorazione, ed i peperoni tagliati a listarelle.
Cuocere per 15 minuti, salare e lasciare da parte.

Preparare la base della focaccia.
Bollire la patata, sbucciarla e schiacciarla con una forchetta.
Sciogliere il lievito nei 250 ml di acqua tiepida con lo zucchero, mescolare bene e far riposare 5 minuti.
In una ciotola mettere la farina ed il sale e mescolare.
Aggiungere la patata schiacciata, 2 cucchiai di olio d’oliva e il lievito con l’acqua in cui è stato sciolto.
Impastare per 15 – 20 minuti aiutandosi, se necessario, con altra farina.
Formare un panetto, coprire e lasciar lievitare in forno spento per un’ora e mezza o fino a che non raddoppia il volume.
Trascorso questo tempo, prendere l’impasto, sgonfiarlo ed impastarlo di nuovo.
Dopodiché prendere una teglia, ungerla con olio e adagiare l’impasto allargandolo con le mani, anch’esse, unte con un po’ di olio.
Aggiungere sopra il condimento preparato di peperoni, qualche pomodorino crudo tagliato a metà con la parte tagliata rivolta verso il basso ed un pizzico di sale.
Cuocere in forno già caldo a 190 gradi per 15-20 minuti.
Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).
Annamaria Leo

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Open day dedicato alla “Giornata della bellezza”
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Miss Vesuvio 2012: Da Piediterra Martina Murolo “vola” in finale

FERRAGOSTO CON SAN GENNARO

Domani apre a villa Pignatelli il wine show VINI, VILLE E SAPORI

Pietà de’ Turchini, Napoli: al via la XIX Stagione 2016-17

Al Centro Teatro Spazio “Poesie su carta igienica di una fredda serata estiva”

Seminario sulla scrittura di noir e gialli con Maurizio de Giovanni