FONDAZIONE FS: TORNA IL REGGIA EXPRESS


Riparte domenica 26 giugno, dalla stazione di Napoli Centrale, il Reggia Express, il treno storico che segna il ritorno in Campania dei viaggi lungo itinerari turistici e culturali a bordo di convogli d’epoca della Fondazione FS.

Il programma prevede la partenza alle ore 10 e, dopo circa mezz’ora, l’arrivo a Caserta dove si potrà visitare la splendida Reggia vanvitelliana che sorge a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

I passeggeri del Reggia Express che avranno acquistato il biglietto di andata e ritorno non solo potranno rivivere atmosfere di un viaggio d’altri tempi, ma anche usufruire di una speciale riduzione sul biglietto d’ ingresso al monumentale Complesso del Vanvitelli: soltanto 10 euro (11 per acquisti on line) per  visitare gli Appartamenti Reali, il Parco e il Giardino Inglese.

L’iniziativa è promossa da ACaMIR (Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e reti) e Fondazione FS per favorire la riscoperta delle bellezze del territorio attraverso il turismo ferroviario.

 Il treno di ritorno partirà dalla stazione di Caserta alle 17, con arrivo a Napoli alle 17.30.

I biglietti per  viaggiare a bordo del Reggia Express possono essere acquistati su tutti i canali di vendita Trenitalia, tradizionali e telematici, nelle agenzie di viaggio abilitate e anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. 

domenica 26 giugno il viaggio inaugurale da Napoli a Caserta

iniziativa in sinergia con la Regione Campania

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − cinque =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Picarè presenta "I Love You" : a breve su tutte le piattaforme digitali
Successiva Poesie all’ombra della Torre: Riccardo Stellini presenta il suo libro

Articoli Suggeriti

Presentazione del romanzo “Difendi il coraggio dell’amore” di Francesca Scotto di Carlo

Positano. Mangiare sano e con gusto: gli esperti consigliano come

Giulietto Chiesa presenta il suo nuovo saggio

Castel Sant’Angelo, in scena Tu sei la mia patria – Racconti della Grande Guerra

MUSEO NOVECENTO FIRENZE: domani il concerto Il Piave mormorò. Musica e parole dal fronte della Grande Guerra

VINO: GUSTO E SOLIDARIETA’ NELLE TENUTE LUNGAROTTI DI TORGIANO E MONTEFALCO