TORTA TAVOLETTE DI CIOCCOLATO


Che il cioccolato piaccia proprio a tutti, grandi e piccini, non è una novità, ma se poi lo si mangia in una buonissima torta con tavolette di cioccolato fondente ancora di più!
Un dolce semplice ma buono, ottimo per la colazione, per la merenda o, semplicemente, per una “coccola dolce”!
Il cioccolato fondente è una forma di cioccolato contenente solidi di cacao e burro di cacao senza il latte o il burro che si trovano nel cioccolato a latte.
Il cioccolato fondente senza dolcificante aggiunto è noto come “cioccolato amaro” o “cioccolato non zuccherato”.
Il cioccolato è prodotto dai semi dell’albero tropicale del cacao.
Il cioccolato fondente esiste da oltre 3000 anni, fu sviluppato intorno al 1900 a.C. in centro e sud America come bevanda.
Successivamente fu anche trasformato in una bevanda per gli Aztechi ed i Maya per scopi cerimoniali.
Oltre ad essere buono, il cioccolato fondente ha anche tanti benefici. Fa bene al sistema cardiovascolare, all’umore e al palato!
Ingredienti
  • 3 uova
  • Buccia grattugiata di un limone
  • 190 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di latte intero
  • 100 gr di olio di semi
  • 350 gr di farina 00
  • 16 gr di lievito per dolci in polvere
  • 2 bustine di vanillina
  • 200 gr di tavolette di cioccolato fondente
  • Burro e farina quanto bastano per la teglia
Preparazione
In una ciotola rompere le uova a temperatura ambiente, aggiungere la buccia grattugiata del limone e lo zucchero e sbattere con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.
Aggiungere a filo prima il latte e poi l’olio di semi, sempre continuando a montare.
Unire quindi la farina setacciata insieme al lievito e vanillina e continuare sempre con lo sbattitore ma adesso abbassando la velocità.
Trasferire quindi, in uno stampo per ciambella (meglio se a cerniera) imburrato ed infarinato, metà dell’impasto ed aggiungere 100 gr di cioccolato fondente spezzettato con le mani. Ricoprire con l’altra metà dell’impasto ed ancora con altri 100 gr di cioccolato fondente spezzettato.
Cuocere in forno già caldo statico a 180 gradi per circa 35 minuti (facendo prova spaghetto). Sfornare quindi la torta e lasciarla intiepidire prima di toglierla dallo stampo.
Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).
Annamaria Leo

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + quattro =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente PORTAMI LA' FUORI. Seconda Edizione del Festival di Arte, Cinema, Musica e Teatro
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Inaugurato Vitignoitalia, Salone dei vini e dei territori vitivinicoli italiani

Olimpiadi Paralimpiche 2012, Mario Monti saluta la Delegazione in partenza per Londra

“Cari stramaledettissimi amici”: in scena al Centro Teatro Spazio

Apre a Napoli “Giri di Pasta”

Teatro Bolivar: in scena PARTHENOPE – L’amore ai Tempi dei Naufragi

Positano Teatro Festival, oggi il terzo appuntamento