RAVIOLI RIPIENI DI STRACCIATA E GRANELLA DI PISTACCHIO CONDITI CON GUANCIALE E CREMA DI ZUCCHINA


I ravioli richiamano indubbiamente alla mia infanzia ed adolescenza, a quei ravioli spettacolari che preparava nonna ripieni di ricotta, uova e mozzarella e conditi con un buonissimo sugo di pomodoro. I classici ravioli che ho sempre amato e preparato. Mi piace però anche variare e sperimentare e quindi, aprendo il frigo, ho visto cosa c’era ed è venuto fuori questo piatto davvero buonissimo!
Ingredienti per circa 25 ravioli: 300 gr di farina 00, 3 uova, sale quanto basta, 500 gr di stracciata di bufala, granella di pistacchio quanto basta, un po’ di olio evo, 80 gr di guanciale a cubetti, una zucchina, 20 gr di formaggio grattugiato, un pizzico di pepe.
Preparazione: disporre la farina a fontana ed aggiungere le uova, un po’ di sale ed impastare tutto fino ad ottenere un panetto. Lasciarlo riposare mezz’ora. Nel frattempo preparare il condimento. In una padella con un po’ di olio evo, far andare il guanciale per 1 minuto a fiamma alta, toglierlo dalla padella e tenere da parte. Nella stessa padella aggiungere la zucchina tagliata a rondelle sottili e far andare a fiamma vivace per 5 minuti. Dopodiché aggiungere un po’ di acqua calda ed abbassare la fiamma facendo cuocere fino a far ammorbidire la zucchina. Passarla quindi al mixer per ottenere una crema, regolare di sale, pepe e formaggio ed aggiungere quindi anche il guanciale tenuto da parte.
A questo punto stendere l’impasto, fare tanti mucchietti con un po’ di stracciata e una spolverata di granella di pistacchio, formare quindi i ravioli e tagliarli con l’apposito taglia pasta. Quando sarà necessario impastare e tirare di nuovo la sfoglia per formare così altri ravioli fino ad esaurimento della pasta.
Cuocerli quindi in abbondante acqua salata in ebollizione, scolarli ed amalgamarli in padella con il composto, facendo attenzione a girarli piano per evitare che si rompano.
Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).
Annamaria Leo

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 8 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Presentata la XIII edizione del “Gala del Cinema e della Fiction in Campania”
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Aicast, in arrivo la mostra mercato dei prodotti artigianali gastronomici

XXVII Festival delle Ville Vesuviane: Avitabile e i Bottari in piazza Pugliano

Mariglianella: conclusasi “R…estate”

Al Salone del Camper di Parma 9 giornate ricche di “Buon Ricordo”

Da Torino a Siena in ape calessino: le avventure di Anna e Roberta

COSENZA, POLIZIOTTI SOCCORRONO UNA RAGAZZA DELL’EST CON LA FIGLIOLETTA DI DUE ANNI