MUFFIN MELE E CIOCCOLATO. CHE BONTA’!


I muffin sono prodotti diffusi specialmente nel Regno Unito. La parola muffin viene citata per la prima volta in Inghilterra nel 1703 con la scrittura moofin. Qualcuno vuole derivato il termine dal francese mouflet, che significa soffice, inteso come il pane, altri vogliono far derivare la parola dal tedesco muffen, che significa piccole torte, perché tali erano all’origine. Le prime versioni di muffin erano meno nobili. Il fornaio di famiglia cucinava i muffin per la servitù con i rimasugli di lavorazione di biscotti, mescolandovi delle patate schiacciate. Il tutto veniva fritto facendo divenire il composto così ottenuto dei muffin leggeri e croccanti. Questo preparato venne scoperto dai padroni dell’epoca facendolo divenire cibo solido preferito per l’ora del tè.  Si sono poi diffusi in tutta Italia principalmente come dolci, ripieni in svariati modi e con svariate creme. Come poi si sono diffuse anche le versioni salate.
La classica torta alle mele, semplice e sempre buonissima è il must dei dolci con le mele. Ma, siccome amo variare e sperimentare, ho provato ad usare le mele si, ma con il cioccolato e in formati mini con dei muffin. Ed il risultato è stato ottimo!  Buoni per colazione, per la merenda o semplicemente per un momento di coccola.
Ingredienti: 80 gr di burro, 100 gr di cioccolato fondente + farina che serve per infarinarlo, 2 mele, succo di un limone, 2 uova, 180 ml di latte, 130 gr di zucchero, 250 gr di farina 00, 8 gr di lievito per dolci, 2 bustine di vanillina, zucchero a velo per spolverare.
Preparazione: sciogliere a bagnomaria il burro e lasciare da parte a raffreddare. Tagliare a pezzetti il cioccolato e spolverarlo leggermente con un po’ di farina per evitare che poi scenda nell’impasto e tenere da parte. Sbucciare e tagliare a piccoli pezzetti le mele, aggiungere il succo del limone per evitare che anneriscano e tenere da parte. In una ciotola rompere le uova, sbatterle con una frusta a mano insieme al latte, aggiungere il burro fuso, lo zucchero sempre mescolando e un po’ alla volta la farina, il lievito e la vanillina. Aggiungere infine anche le mele ed il cioccolato ed amalgamare bene tutto. Versare nei pirottini (io uso quelli alluminio usa e getta) e versare in ognuno il composto fino a metà pirottino (perché poi in cottura cresceranno) e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 20-25 minuti. Fare sempre prova spaghetto. Poi toglierli dai pirottini, farli raffreddare e spolverare con zucchero a velo. Con queste dosi mi sono venuti 12 muffin. Conservarli in un contenitore chiuso ermeticamente.
Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).

Annamaria Leo

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + diciotto =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Sonorika ElettroFestival, 30 dj per 10 ore di musica live
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Federico Fashion Style e “Non Solo Sole”: il primo nail bar napoletano, apre una seconda sede

“Antiquaria” Sorrento: l’evento più atteso per i cultori e gli appassionati di mobili d’antiquariato e non solo

INVITO A PALAZZO, ISTANTANEE D’ARTE E LUCE

Capodanno nel cortile cinquecentesco di Palazzo Caracciolo

GIOVANNI NESI AL MAGGIO DEL PIANOFORTE

Sgarbi inaugura la mostra: “Museo della Follia. Da Goya a Maradona”