Vinile Vs Cd


Sembra incredibile, nell’era dello streaming, ma è vero: nei primi mesi di quest’anno la vendita dei dischi in vinile ha superato quella dei Cd.

I dati forniti da Deloitte parlano chiaro la vendita è cresciuta del 121% e ce ne siamo accorti anche noi quando, entrando nei mediastore, lo spazio dedicato agli “LP 33 giri“ in vinile è quasi lo stesso dei Cd.

Per i pochi che non lo sanno ancora, il vinile è un supporto analogico per la registrazione del suono introdotto per la prima volta dalla Columbia Records, etichetta statunitense, nel 1948.

Nei mitici anni ’70 il vinile era un must/have … tornando indietro con la mente il mio primo LP è stato Anima Latina di Lucio Battisti uscito nel 1974 … Il primo di tanti (ho l’intera collezione in vinile…ma amando Battisti, li ho ricomprati anche in Musicassette e Cd).

Erano tempi in cui non era semplice avere notizie sulla pubblicazione del nuovo disco del tuo beniamino, che arrivava con una sorta di passaparola tra gli amici, con i quali poi, si ascoltava in religioso silenzio per scambiarsi le proprie emozioni…

Toccare un vinile oggi mi fa tornare indietro nel tempo … è il caso di dire: “tu chiamale se vuoi … Emozioni!

Buona pausa caffè!

Elena Simonetti

Foto: By Unsplash Free Images

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 2 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente FARMO, MAMMA MIA CHE BONTÀ
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

SANSEVERO IN BLU: il nuovo progetto dedicato a persone con disturbo dello spettro autistico

SIGEP: 10 produttori al top scelgono ELMECO

A CASTELCAPUANO “IL FANTASMA DELLA VICARIA”

Ponti primavera: Coldiretti, in viaggio mezzo milione di camper

MATTEO FATO VINCE IL 4° PREMIO CRAMUM E SI PREPARA ALLA MOSTRA INTERNAZIONALE “OLTRE ROMA”

Il Circolo Rari Nantes compie 110 anni di storia