L’Accademia di Belle Arti di Napoli presente alla 3D Fashion Week


Giovedì 26 novembre si svolgerà in modalità online la quarta edizione della 3D Fashion Week, l’evento  organizzato da FabLab Latino America e Fabwomen che vede protagonisti i prodotti sartoriali realizzati con tecnologia digitale.

La manifestazione, nata per la promozione e la diffusione della cultura digitale applicata alla moda, e come volano nell’accelerazione del processo di trasformazione digitale all’interno del settore, inizialmente realizzata come evento che riguardava il Latino America, nelle ultime edizione si è aperta ad un contesto più ampio, ciò ha permesso a numerosi giovani designer di potersi confrontare con realtà internazionali del medesimo settore.

Nel corso della diretta, visibile sui social, sfileranno i migliori progetti selezionati nella  scorsa edizione del contest “Digital Made. For Young Fashion Talents” promosso da Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Altaroma.

In tale prestigiosa cornice, tra gli abiti presenti in passerella sfileranno i progetti di  tre studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, insieme a studenti della rete latino-americana, due abiti Fabricademy, una studentessa dell’IIS Caterina da Siena e il progetto Wearpure Tech di Noumena.

I progetti selezionati sono stati sviluppati all’interno della Scuola di Fashion Design coordinata dal prof. Angelo Vassallo, nell’ambito di un workshop sperimentale di Fabbricazione Digitale condotto dalle docenti del Corso di Laurea in Fashion Design, Mariangela Salvati, Natasha Rezzuti e Giulia Scalera in collaborazione con il FabLab di Frosinone.

L’evento sarà trasmesso su Facebook e Youtube ai seguenti link:

https://www.facebook.com/fablatam ;
https://www.youtube.com/channel/UCKiU4Njtbw2lrNJPeI3V9-Q?reload=9&fbclid=IwAR0xFH1_6B0I3c0zOQ8DX7OKsQyzw3wyotiAZ9YVlDFyud9o-QbGIDZibiU

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente L’encomio del Sindaco Giovanni Palomba al pastry chef Luigi Vitiello
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Napoli, presentazione del libro “VOLO DELL’ ANIMA” poesie dall’ombra

GAMBIT UNA COMMEDIA TUTTA DA RIDERE

Teatro dell’Obbligo presenta: “NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE” di Dario Fo

MUSICA DEL ‘700 ALLA CAPPELLA PALATINA DELLA REGGIA DI CASERTA

Quattro passi….Lungo la Pedamentina di S. Martino

Canapa, asprinio, mela annurca, prodotti caseari e grani antichi: evento sulle genuinità di Terra di Lavoro domenica a Casale di Principe