Oggi la Giornata Mondiale della Vista


L’8 ottobre 2020 si celebra la Giornata Mondiale della Vista che, sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, rappresenta l’evento annuale dedicato alla salute del senso più importante per l’uomo.

L’iniziativa del 2020, promossa da IAPB Italia Onlus, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, vuole attirare l’attenzione sulla centralità della vista nella salute della persona. L’uso quotidiano della vista, induce a sottovalutare i rischi e considerarla invulnerabile. Soltanto quando insorge un problema si realizza quanto la vista è indispensabile nel compiere la stragrande maggioranza delle azioni quotidiane.

Per dare un’idea della vastità del problema, basta considerare che nel mondo secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le persone interessate sono 2,2 miliardi.

Si tratta di malattie che possono essere prevenute nella maggior parte dei casi e la cui incidenza è destinata ad aumentare con l’invecchiamento della popolazione.

Per questo lo slogan “Guarda che è importante!” è una raccomandazione da tenere a mente tutto l’anno.

Agli eventi previsti per la Giornata partecipano oftalmologi, ricercatori, pazienti, rappresentanti delle istituzioni nazionali e internazionali, per offrire una panoramica a 360 gradi su cosa è davvero importante per prendersi cura della vista.

Oltre all’incontro stampa online, l’appuntamento è sulla pagina Facebook di IAPB per seguire da vicino la maratona streaming dell’evento.

Come avere cura della vista

Per salvare la vista c’è bisogno di una diagnosi precoce. Per una diagnosi precoce c’è bisogno di una visita oculistica
La maggior parte delle malattie oculari si può trattare se esse vengono affrontate per tempo
Al crescere dell’età cresce il rischio delle malattie che tolgono la vista.

NUOVO PARADIGMA

“Dalla cura al prendersi cura” è il cambio di paradigma che vogliamo raccontare in occasione della Giornata Mondiale della Vista. Sappiamo che quando gli occhi si ammalano è alle volte troppo tardi per intervenire e, per questo, servono più prevenzione e riabilitazione.

Curare la vista significa avere cura degli occhi ancor prima che la malattia sopraggiunga. La Cura della vista, perciò, inizia prima dei dispositivi medici, dei farmaci e degli interventi chirurgici, perché i rischi per la vista sono uguali per tutti.

Sapere tutto questo è l’inizio della cura.

Prendersi cura della salute degli occhi vuol dire allora sottoporsi a controlli ed esami periodici della vista, che consentano la diagnosi precoce, spesso l’unico strumento per limitare gli effetti invalidanti di alcune patologie.

Anche la riabilitazione visiva è parte rilevante della cura, perché permette di allenare il recupero visivo e di riconquistare, tramite l’uso di ausili, spazi di autonomia e libertà a chi ha perso tutta o parte della vista.

Con la Giornata Mondiale della Vista vogliamo allora richiamare l’attenzione dei decisori politici, delle Istituzioni e della popolazione sull’importanza della vista e sulla necessità di tutelarla e prendersene cura in ogni fase della vita.

La Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, da sempre, è a fianco di IAPB Italia ONLUS per portare avanti iniziative finalizzate alla prevenzione delle patologie oculari e per cercare di diffondere la cultura della prevenzione in tutta la popolazione.

Per avere maggiori informazioni sulla giornata è possibile visitare l’apposita pagina del sito internet della IAPB Italia Onlus

https://iapb.it/gmv2020/

Chiediamo a tutte le emittenti radiotelevisive, alle redazioni della carta stampata e alle testate on line che il prossimo 8 ottobre possa essere dedicato uno spazio ad una tematica così importante per la salute dei cittadini. Siamo sicuri che non mancherà il vostro sostegno.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − otto =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Social World Film Festival, arriva la star di “Elite” Alvaro Rico
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Napoli, la dolcezza di SUGAR QUEEN approda al Vomero

Sul palco del NOTTINGHAM PUB di Napoli la band guidata da Marco Gesualdi

Uffizi: nuovo restauro da Italia Nostra torna in Galleria l’Apollo seduto

APERITIVO SOLIDALE PER I ROTARACT

Musica in Musica: incontri di avvicinamento ai vari generi musicali

Domani con i Lions riapre lo Science Centre di Città della Scienza