IL ROTARY POSILLIPO RIPRENDE LE CONVIVIALI


Un simpatico avvio alla normalità. Pur nel pieno rispetto delle norme anti Covid 19 che impongono distanziamenti e mascherine, il Rotary Posillipo ha aperto i battenti al nuovo anno rotariano, celebrando la prima conviviale autunnale presso i saloni del prestigioso circolo nautico con cui condivide il nome, ovvero il Posillipo: nei brevi spazi che la pioggia ha lasciato liberi dalle sue improvvise sfuriate, molti soci e ospiti sono confluiti nei saloni rossoverdi, intrattenendosi a debita distanza e scambiandosi opinioni sul fatti di attualità.

Visti, fra gli altri, il segretario Angelo Turco accompagnato dalla madree dalla moglie Silvia Califano, il dr.Fabio Palazzi titolare JetsetCapri, il PastpresidentMaurizio Maddaloni, il Presidente in carica Paolo Pisanti con la moglie Rita Maiorino, il prefetto Flavia Fumo, Eleonora Iodice, Franco Paolo Serra, Randa Ghattas, Pasquale Malva, Armida Parisi, Ada Quirino, Paolo Giugliano, Sandro Raffone.

Un gradevole aperitivo – servito nel ristorante del circolo, gestito dalla “Caffettiera” di Guglielmo Campajola – ha preceduto gli inni ufficiali e la cena di varie portate, inframmezzate da comunicazioni di servizio, programmi rotariani e dalla consegna all’attore Benedetto Casillo del Premio che il club conferisce alle personalità che danno lustro alla terra di Partenope: al termine della convivialee dopo il giro della ruota per raccogliere le firme, lo scenario si è spostato nel salone delle feste per assistere al momento associativo definito “pillole dei soci”in cui alcuni iscritti al club raccontano per sommi capi la loro vita, in un’ottica di conoscenza che favorisca la coesione fra i vari membri del sodalizio.

Per l’occasione della prima conviviale hanno raccontato il loro excursus professionale il titolare di Turco Global service Angelo Turcoe l’imprenditrice cinematografica Randa Ghattas, libanese di nascita e napoletana d’adozione: entrambi – con il supporto di slide e foto – hanno rivelato dettagli significativi della loro infanzia e le vicende che li hanno portati a svolgere diverse attività prima di scegliere la via professionale definitiva. Ambedue hanno destato l’interesse dei convenuti suscitando molta curiosità e convinti applausi per l’intuito, la tenacia e la grinta che improntano il loro carattere e il personale stile di vita, ricco di suggestioni e dicreatività: la bella serata si è conclusa non a tarda ora, con i brindisi rituali e l’impegno di rivedersi al più presto secondo il nuovo calendario rotariano del club Posillipo.

 

LAURA CAICO

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × due =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente MONO ROAD e BUS T: proseguono i due Corto Circuiti Teatrali itineranti
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

“GT ANNIVERSARY” Gran Galà di beneficenza a sostegno dell’Associazione onlus DO.NO. SANTOBONO-PAUSILIPON di Napoli

Luvo Barattoli Arzano pronta per la sfida in casa dell’Europea 92 Isernia

AL SUMMARTE IN PROGRAMMA “MAGMA” IL DOCU FILM CHE CELEBRA SOMMA VESUVIANA

A Villa Lucrezio di Napoli “Quando mangio mi sento un Re”

A Capri il glamour del Made in Campania incontra la solidarietà

“ Parlesia” e “Scavanne ‘int ‘a cascetta”: due bandi per la stagione teatrale 2015-2016