MIRELLA E STEFANO FINALMENTE SPOSI


La terza è la volta buona. Con una proverbiale pazienza e un “codice marino” di supporto, il farmacista Stefano Brigant ie la biologa e medico Mirella D’Andrea specializzanda in dermatologia- dopo 9 anni d’amore – sono diventati finalmente marito e moglie ;  falliti i due primi tentativi – mandati a monte dall’insorgere e dal perdurare del Coronavirus – li ha sposati un delegato di eccezione del sindaco, l’avvocato Eugenio D’Andrea, zio della sposa, che ha augurato “Buon mare e Buon vento” a questa coppia come se fosse una barca che sta per salpare, data la grande passione dello sposo di solcare i mari con il suo motoscafo Boston Whaler.

Il terzo tentativo – dopo un rinvio da maggio e poi da settembre per una festa con tante persone – è andato felicemente “in porto”, limitandosi alla sola cerimonia civile, sotto una pioggia scrosciante che ne ha fatto un “british wedding”: i festeggiamenti ufficiali, infatti, sono rimandati alla primavera 2021 nella speranza che, per allora, il Covid 19 possa essere solo un brutto ricordo. Tanti i preparativi avviati dalla coppia per una festa da favola che dovrà aspettare la fine di questo 2020 impensato e impensabile, che ha spalancato scenari inimmaginabili persino dai film di fantascienza più audaci e visionari: il distanziamento, il divieto di balli e assembramenti, la paura del contagio hanno suggerito a Stefano e Mirella Briganti di attendere con pazienza che la situazione migliori per poter vivere insieme ai propri cari nella tenuta della famiglia di lui nella campagna toscana anche la gioia di una funzione religiosa e di altri attimi indimenticabili. Peccato sarebbe, infatti, privarsi della solennità del rito da celebrare in chiesa, di una navata ricolma di fiori che Mirella possa attraversare con il fantastico abito nuziale di candida seta con cui è giunta – al braccio del padre, prof. Francesco D’Andrea Ordinario di Chirurgia Plastica al Secondo Policlinico, Presidente della Società Nazionale di Chirurgia Plastica-nella sala sposalizi di Palazzo san Giacomo.

Bellissima e radiosa, adorna di una  morbida stola e di una tiara fra i lunghi capelli corvini sciolti sulle spalle abbronzate,Mirella ha raggiunto emozionatissima il promesso sposo e i quattro testimoni, fra cui le sue amiche del cuoreper unirsi in matrimonio con il suo Stefano: sarà magnifico, poter viverenel futuro rito religioso altri momenti toccanti da immortalare nelle foto e ricordare con gioia.

 

LAURA CAICO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Francesco Auriemma vince l’XI Concorso Internazionale di Canto Lirico Ravello Città della Musica
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Roberto Masotti presenta TAI Small Crowd – TAI NO-ORCHESTRA al Jazzy Christmas di Roccella Jazz Festival

Scena di sacrificio di Bor: gli Amici degli Uffizi donano il dipinto alla Galleria

Convegno a Pompei: Architettura greca in Occidente nel III secolo a.C.

Teatro Diana, in scena “Nu muorz”e storia ‘e tanto tiempo fa”

Platinum Luxury Club: al via i giovedì universitari

Giornata conclusiva del Mondiale del Pizzaiuolo, convegni, libri e concerto di Ron al Napoli Pizza Village