CONCLUSA A NEPI LA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA DANZA E DELLE DANZE


Un inno a Tersicore. Il Festival internazionale della danza e delle danze – ritornato a Nepi, sua sede di origine, grazie alla determinazione del Sindaco Franco Vita e di tutta l’Amministrazione Comunale – ha offerto a ospiti e visitatori tre giornate di grande spettacolarità nel cortile del Castello dei Borgia: tra le “chicche” riservate da quest’edizione, il conferimento della cittadinanza onoraria di Nepi alla madrina della manifestazione Carla Fracci – con la motivazione “Per essersi distinta nel campo della danza, divenendo simbolo indiscusso in Italia e nel mondo della sua arte. Per essere ormai indissolubilmente legata alla Città di Nepi dal 2014 e per aver portato sempre con sè le peculiarità che caratterizzano sia Lei che la nostra terra: l’eleganza e la bellezza”, i festeggiamenti per il suo 84° compleanno e il conferimento della cittadinanza onoraria alla Sig.ra Maria Pia Liotta, direttrice artistica del Festival.

Grande risonanza mediatica per questa kermesse (fondata da Paolo Tortelli e Maria Pia Liotta, organizzata da Alta Classe Accademia dello Spettacolo, sotto la direzione artistica di Maria Pia Liotta e con il patrocinio del Comune di Nepi). durata tre giorni, che ha portato a Nepi esponenti dello star system, operatori culturali, figure di spicco del mondo artistico, professionale e imprenditoriale: il Gran Gala del Festival brillantemente condotto da Beppe Convertini e Maria Elena Fabi e la cerimonia finale di consegna del Premio “Lo Schiaccianoci d’oro”  (premio creato dall’artista Enrico Manera  e dedicato a danzatori e  rappresentanti autorevoli del mondo artistico) – preceduti nella prima serata dal Gran ballo degli auguri a Carla Fracci (fra Quadriglie, Polonaise e altre danze ottocentesche eseguite dai membri della Compagnia Nazionale di Danza Storica, in eleganti abiti antichi) – hanno annoverato, infatti, oltre all’etoile Carla Fracci, anche la presenza di numerosi personaggi fra cui Luciana Savignano, Lorella Cuccarini, Samuel Peron, Anastasia Kuzmina, Alma Manera, Micha Van Hoecke, Alviero Martini, Nicola Vizzini, Ennio Salomone.  Elisabetta Armiato, Francesca Barbi Marinetti, Stefania Di Cosmo, Christian Francesconi Catena, Roberta Beccarini. Fra gli illustri invitati, giunti appositamente da Napoli per consegnare i premi alle star tersicoree, visti il dott. Fabio Palazzi titolare JetsetCapri esperto del mondo della comunicazione, il chirurgo plastico di fama internazionale professor Silvio Smeraglia e l’avvocato Clelia Gorga candidata alle elezioni regionali campane per la lista Campania Libera a sostegno del governatore Vincenzo De Luca, prossimamente relatori al convegno “Bellezza, Cultura & Società: la triade vincente a difesa delle donne” che si svolgerà il 5 settembre al Circolo Posillipo nel capoluogo partenopeo, Noemi Gorga, Paolino Mieli.

Al termine del Gala, il compleanno di Carla Fracci, affiancata dall’inseparabile marito, il regista Beppe Menegatti, è stato festeggiato dal Sindaco, dagli esponenti dell’amministrazione comunale,  dagli organizzatori del Festival, dalla Banda musicale del comune “Enrico Gai”, diretta dal maestro Giovanni De Lorenzo e dagli ospiti più importanti della manifestazione con una grande cena nel borgo antico e una fantastica torta di compleanno, con le candeline spente dall’intramontabile etoile fra gli applausi generali.

 

LAURA CAICO

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − undici =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Emergenza covid 19 all’Ufficio Immigrazione di Napoli
Successiva Il regista Marcello Sannino e la produttrice Antonella Di Nocera ospiti di ‘Vanvitelli sotto le stelle’

Articoli Suggeriti

Inaugurazione del Giardino Volante

Teatro Comunale di Cagli: Stefano Bollani e Valentina Cenni in “La Regina Dada”

Tre ensemble di clarinetti nel Museo di San Marco

In mostra: L’UOMO NOMADE

Immigrazione, il Coisp dopo l’incredibile situazione verificatasi a Treviso: “Gestione degli arrivi inefficiente, dilettantesca, pericolosa”

Teatro, in scena lo spettacolo “Mirabilia”