#GIFFONI50: DOMANI AL VIA LE CELEBRAZIONI DEDICATE AI 50 ANNI DI UNA BELLA STORIA ITALIANA


Prenderà il via domani, giovedì 16 luglioalle ore 10.00, dalla Sala Truffaut della Cittadella del Cinema, il lungo percorso di celebrazioni dedicate a #Giffoni50. Una storia fatta di tanti nomi, di persone comuni che hanno contribuito, tassello dopo tassello, allo sviluppo e alla crescita di un’idea, oggi, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Nel più assoluto rispetto delle normative sanitarie, 300 ragazzi saranno a Giffoni in rappresentanza di milioni di juror italiani e stranieri: 100 in sala, mentre gli altri 200 assisteranno alla cerimonia in piazza, attraverso il videowall posizionato al centro della Cittadella.

Alla mattinata presenzierà la Sottosegretaria al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, con delega al Cinema, Anna Laura Orrico.

In rappresentanza della Regione Campania, ci sarà l’assessore al Turismo Corrado Matera.

Per il comune di Giffoni Valle Piana sarà presente il sindaco, Antonio Giuliano, insieme alla giunta e al consiglio comunale. Con loro i primi cittadini dei Picentini e degli altri Comuni con i quali Giffoni Opportunity ha, negli anni, stabilito proficui rapporti di amicizia e di collaborazione. Tra questi, i sindaci Vincenzo Napoli (Salerno), Sonia Alfano (San Cipriano Picentino), Giuseppe Canfora (Sarno), Carmine Pignata (Oliveto Citra), Giuseppe Lanzara (Pontecagnano), Stefano Pisani (Pollica), Martino D’Onofrio (Montecorvino Rovella), Francesco Munno (Giffoni Sei Casali), Massimo Cariello (Eboli), Generoso Matteo Bottigliero (Castiglione del Genovesi) e Domenico Volpe (Bellizzi).

Numerose le Autorità: Giuseppe Forlenza Viceprefetto vicario di Salerno; il Generale Danilo Petrucelli Comandante Provinciale Guardia di Finanza; Giancarlo Santagata del Comando Provinciale dei Carabinieri; Antonio Giummo Capitano di Fregata della Capitaneria di Porto di Salerno; Andrea Prete Presidente UnionCamere Regione Campania e degli Industriali di Salerno; Vitantonio Sisto del Comando Carabinieri di Battipaglia; Rosario Muro del Comando di Polizia Locale di Giffoni Valle Piana; Giuseppe Scialla, Garante per l’Infanzia e la Gioventù e Alfonso Amendola delegato del Rettore dell’Università degli studi di Salerno.

In Sala Truffaut anche alcune figure storiche del festival quali: Tonino Pinto, Domenico De Masi, Giuseppe Blasi, Alfonso Andria, Roberto Napoli e Generoso Andria.

Dopo i saluti del primo cittadino di Giffoni Valle Piana e del presidente dell’Ente autonomo Giffoni Experience Pietro Rinaldi, il fondatore e direttore di Giffoni Opportunity Claudio Gubitosi racconterà una tra le più belle storie italiane fatta di valori e successi e indissolubilmente legata alla sua vita.

In questa occasione verrà presentato un video che, in circa venti minuti, percorrerà le tappe principali di questi 50 anni, con un focus sulle testimonianze dei giurati e dei tanti ospiti e talenti italiani e internazionali. A raccontare la loro esperienza anche alcuni jurors che, dagli anni Settanta ad oggi, hanno contribuito a rendere unico questo evento.

Sarà possibile visitare una affascinante mostra, ospitata in una delle sale espositive della Multimedia Valley: in vetrina documenti storici, a partire dal 1973, come il primo programma scritto su due fogli, la lunga e complessa produzione editoriale che testimonia le numerose attività promosse, sia in Italia che all’estero, la storica lettera del regista francese Francois Truffaut, la corrispondenza con il presidente Gorbačëv, insieme ad alcuni “reperti”. Tra questi, il proiettore di Michelangelo Antonioni e quello che il presidente Giulio Andreotti donò a Giffoni, ricevuto dall’ambasciatore americano alla prima mondiale di Quo Vadis. Saranno anche visibili alcuni disegni originali del premio Oscar Carlo Rambaldi e uno spartito del compianto Ennio Morricone, colonna sonora del film H2S di Roberto Faenza.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Lo sport al Circolo Posillipo: alla piscina si aggiunge il campo di pallanuoto a mare
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Quattro passi lungo la pedamentina di San Martino

A Mariglianella le gare del Campionato Nazionale di Agility Dog e Obedience

Mariglianella, successo della campagna di “Raccolta degli Oli Esausti”

Fattoria Scaldasole per l’Amazzonia

“Cenando sotto un cielo Diverso” approda al Rione Sanità

Città della Scienza: uno spazio di ricerca permanente su Formazione, evoluzione digitale e società