Didattica a distanza, ecco i workshop formativi del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria


La formazione sul vino non si ferma: sicurezza alimentare ed enologica, enoturismo, sostenibilità ambientale, conoscenza dei principali strumenti utili a migliorare i processi interni e gestionali.

Questi i temi dei workshop formativi, on line e gratuiti, ideati e promossi dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, rivolti alle aziende che producono la grande doc pugliese.

La formazione come strumento di sviluppo nel settore vitivinicolo il titolo del progetto che, attraverso una piattaforma e grazie alla collaborazione di Sistema Impresa ConfCommercio Taranto, darà il via a moduli formativi in modo da permettere una continuità didattica, senza spostarsi da casa.

Tre i temi dalla durata di 4 ore ciascuno: Vino e sicurezza alimentare (giovedì 16 aprile – dalle 16 alle 20), L’enoturismo tra opportunità e innovazione nella Terra del Primitivo di Manduria (giovedì 23 aprile, dalle 16 alle 20) e La sostenibilità aziendale e la corretta tracciabilità di filiera (giovedì 30 aprile, dalle 16 alle 20).

“Insieme al Consiglio di Amministrazione, per dare un segnale di continuità e di vicinanza alle cantine in questo momento di grande difficoltà, abbiamo deciso di investire sulla formazione. – spiega Mauro di Maggio, presidente Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – Una possibilità alle nostre aziende di continuare la formazione anche in questo periodo di lontananza.  L’intento è quello di tenere vive le nostre passioni e creare un luogo di incontro virtuale”. 

Il Consorzio di Tutela continua quindi a fare la sua missione, adattandosi all’emergenza usando modalità di formazione on-line.

Le adesioni dovranno pervenire all’indirizzo consorziotutelaprimitivo@pec.it, specificando Nome, Cognome Titolo del corso entro e non oltre martedì 14 aprile. Al superamento di ogni corso sarà rilasciato un attestato di frequenza riconosciuto.

Per informazioni: comunicazione@consorziotutelaprimitivo.com, 3351979415.

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Grande impegno della Regione Campania per le imprese e i Consorzi Asi
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

“Il Bar al Buio”, alla ricerca dei sensi nascosti

TV LUNA A DIMARO CON ALVINO, GIFUNI E AURIEMMA

DONNE IMPRENDITRICI: CRESCE IL SUCCESSO NEL MONDO DEL FRANCHISING

BORRIELLO: REGOLE DI BELLEZZA PER UN CORPO PIU’ TONICO

Pasqua, la sfogliatella in versione pic-nic e il “N’Ovo”, l’uovo pasquale “neapolitan style”

LA PIZZA NAPOLETANA CANDIDATA ITALIANA PER IL RICONOSCIMENTO UNESCO 2017