HappyAgeing, Coronavirus: al via “L’Esperto risponde”, servizio online gratuito per una corretta informazione


E’ da alcuni giorni attivo sul sito di HappyAgeing, Alleanza per l’Invecchiamento Attivo, la rubrica online “L’Esperto risponde”, un servizio di informazione per tutti i cittadini che volessero rivolgere domande o dubbi sul tema Coronavirus e over 65.
A rispondere alle domande degli utenti saranno due medici: il dott. Michele Conversano, presidente di HappyAgeing, direttore del Dipartimento di Prevenzione della ASL di Taranto, past president Società Italiana di Igiene e Medicina Preventiva (SItI) e il prof. Claudio Pedone, membro del direttivo di HappyAgeing in rappresentanza della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria e professore associato di Medicina interna, Università Campus Bio-Medico di Roma.
“L’epidemia di COVID-19 non dà tregua e a essere a rischio sono soprattutto gli anziani fragili e, in generale, gli over 65 – sottolinea Michele Conversano, presidente di HappyAgeing, l’Alleanza per l’Invecchiamento Attivo – In questo momento di difficoltà nazionale generato dalla diffusione del Coronavirus vogliamo fare la nostra parte. A partire da questa mattina, infatti, abbiamo attivato sul nostro portale un servizio di ‘Esperto Risponde’ on line, che offriremo gratuitamente agli anziani e a tutte le persone che vivono a contatto con loro. Il nostro obiettivo è quello di offrire un servizio ai cittadini e contribuire a una corretta informazione e diffusione di buone pratiche. Mettere in atto ogni possibile iniziativa per ridurre il rischio di contagio è fondamentale in questo momento e ognuno deve poter fare la propria parte”.
Per inviare le domande si prega di compilare il modulo di richiesta cliccando qui, domande e risposte saranno pubblicate in forma anonima.
HappyAgeing è l’Alleanza italiana per l’invecchiamento attivo, nata nel 2014 per promuovere nel nostro Paese politiche e iniziative volte a tutelare la salute dell’anziano e a sviluppare le indicazioni della Commissione europea sul fronte dell’invecchiamento attivo. Di HappyAgeing fanno parte Federsanità ANCI, la Società Italiana di Geriatria e Gerontologia, Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio, la Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa, la Società Italiana di Igiene, i sindacati SPI CGIL, FNP CISL, UIL Pensionati, e la Federazione Anziani e Pensionati ACLI. Le modalità operative dell’Alleanza si realizzano attraverso la confluenza di tutte le realtà che si occupano del benessere degli anziani e lo sviluppo e la replicazione sul piano nazionale di esperienze realizzate con successo nel contesto locale e validate scientificamente dai partner di HappyAgeing.

HappyAgeing è membro dell’International Federation of Ageing-IFA. Prestigiosa organizzazione non governativa internazionale impegnata per garantire l’invecchiamento attivo in salute su scala globale. L’IFA è osservatore permanente presso le Nazioni unite.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente CORONAVIRUS: MENARINI DONA 5 TONNELLATE ALLA SETTIMANA DI GEL DISINFETTANTE A STRUTTURE E OPERATORI
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Naviganti InVersi, in scena al Te.Co. Teatro di Contrabbando

Mariglianella modifica Regolamento Comunale

Danton Whitley & Mosaic Sound in concerto al Teatro Comunale di Cagli

NERANO, GRANDE SUCCESSO PER PASTA IN SPIAGGIA

Bonsai e suiseki in mostra all’ombra del Vesuvio

IL MUSEO FERROVIARIO DI PIETRARSA SPIEGATO AI SORDI ANCHE CON LA LINGUA ITALIANA DEI SEGNI