MUSEO PIETRARSA: OLTRE DUEMILA PRESENZE PER LA PRIMA DOMENICA DEL MESE


Oltre duemila visitatori hanno risposto all’opportunità offerta dalla Fondazione FS per entrare al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa pagando solo 3 euro.

La promozione, applicata il 2 febbraio per la prima volta e valida ogni prima domenica del mese, consente ai visitatori che si presentano alla cassa con il biglietto Trenitalia o dell’Archeotreno – usato il giorno stesso per raggiungere il Museo – di ottenere la riduzione sul prezzo d’ingresso.

Avviata in occasione dell’Anno del treno Turistico, l’iniziativa rappresenta una delle numerose novità che la Fondazione FS ha in programma per tutto il 2020 sull’intero territorio nazionale e che in Campania, in particolare, vedranno il Museo Ferroviario di Pietrarsa al centro di eventi e manifestazioni in grado di valorizzarne al massimo le potenzialità.

La bellezza del panorama e il contatto con la natura, unite alla presenza di una collezione unica di locomotive e carrozze d’epoca, contribuiscono in misura determinante a rendere l’ex opificio borbonico significativa e affascinante testimonianza di un passato glorioso che racconta la storia di Pietrarsa, delle Ferrovie e del Paese.

Tra macchinari e installazioni tecnologiche antiche e moderne, passeggiando tra gli ampi viali impreziositi dalla presenza di giardini curati e arricchiti da piante provenienti da tutto il mondo, i visitatori hanno la possibilità di trascorrere una giornata di totale relax in un luogo riservato ed esclusivo.

Il Museo Ferroviario di Pietrarsa, già presente negli itinerari di molti amanti di cultura, storia e bellezza, si conferma così a pieno titolo meta tra le più gettonate del turismo internazionale.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente A Palazzo Venezia Napoli una serata dedicata agli innamorati
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

MUSICA: AL VIA IL “LAVA PROJECT LIVE”

Musica barocca al Centro di Musica Antica

“Lumen | Cristo velato” di Nino Migliori al Maschio Angioino

Miriam Candurro testimonial di “Sinfonia d’Autunno”

Ciro Florio: trent’anni di successi

Al via la II edizione di Pizza in Piazza