Sport. Al Maschio Angioino consegnati i Premi di pallanuoto


Cerimonia di consegna come ogni anno alla Sala dei Baroni a Napoli dei Premi di pallanuoto.La serata, organizzata dalla FIN ha visto la partecipazione di tanti giovani atleti che si sono distinti nel 2019. La mascotte dell’evento è stato il piccolo Matteo, disabile dalla nascita (nella foto di Elio Guerriero), accompagnato dai genitori Tommaso e Pina. A loro il “Premio del Cuore” e tanti applausi. A consegnarlo il presidente Paolo Trapanese. Un momento particolarmente toccante, Matteo è privo degli arti inferiori delle braccia.

“Il 2019 è stato un anno da incorniciare, non soltanto per le Universiade a Napoli e in Campania,ma per gli importanti risultati ottenuti dai nostri atleti nelle varie discipline acquatiche”, ha dichiarato Trapanese. La serata è stata anche l’occasione per fare un bilancio degli impianti sportivi in Campania. Ed ecco il motivo della presenza del sindaco Luigi de Magistris, del questore Alessandro Giuliano, di Cosimo Sibilia, dell’assessore del Comune Borriello, di Sergio Roncelli. “Vogliamo che ci siano impianti sportivi aperti dalle 7 alle 23”, ha dichiarato Paolo Barelli, presidente Nazionale della FIN. Durante la serata di venerdì scorso sono stati premiati anche l’attore comico Gino Rivieccio, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Ottavio Lucarelli, il Commissario Straordinario dell’Agenzia Regionale per le Universiade Gianluca Basile.

L’appuntamento è per il prossimo anno.

ELIO GUERRIERO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente ADOTTA UN FILOSOFO 2: Al via lunedì la seconda edizione del progetto di formazione
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Prorogata la mostra “Mattia Preti: un giovane nella Roma dopo Caravaggio”

Luigi Dalcuore simbolo dell’eccellenza sartoriale per la stampa norvegese

Sorrento: in arrivo il Fashion Gold Christmas

APRE “EXPOTRAINING”, LA FIERA DELLA FORMAZIONE, DEL LAVORO E DELLA SICUREZZA

“Zia Titina e l’ISIS” a Palazzo Venezia Napoli

INGV: il progetto MASSIMO vola a Washington DC