AUGURI NATALE 2019 BCC NAPOLI


Un brindisi irrinunciabile. L’appuntamento natalizio coordinato dalla manager Affari Generali Anna Riviergi e riservato ai soci della BCC Napoli – la Banca di Credito Cooperativo che svetta nella City partenopea -si è svolto nella sede di via  Cervantes: ad accogliere tutti, ecco schierati il presidente Amedeo Manzo, il Consiglio di Amministrazione, il Collegio Sindacale, la Direzione e tutto il personale.

Una lunga mattinata di auguri, dunque, resa ancora più festosa dall’arredo natalizio, dall’abete decorato in blu e argento, dalle tante agende-regalo per i soci, rinfrancati dal gelo esterno grazie a un Breakfast allestito dall’accorsato catering “Le Arcate”di Gianni Pignatelli e Daniele Tamburrino: un corroborante caffè, affiancato da bevande, the e pasticcini, ha dominato la prima parte della mattinata, mentre verso l’ora di pranzo si è trasformato in un appetitoso brunch.

Appena sfornate, infatti, ecco arrivare le classiche pizzette, accompagnate da fritturine, tartine, tramezzini e da calici di prosecco ghiacciato per augurare a tutti un felice Natale e un altrettanto felice 2020: il presidente Amedeo Manzo ha salutato e abbracciato tantissimi amici, tra cui la professoressa Annamaria Colao – di recente insignita del titolo di Direttore della cattedra dell’Unesco per l’educazione alla salute e di coordinatrice di tutte le altre similari cattedre europee – lo stilista Alessio Visone, Bruno Chianese, il fotografo Vip Pippo by Capri.

 Moltissimi soci non sono voluti mancare all’appuntamento, malgrado il traffico caotico dell’Antivigilia e si sono avvicendati per salutare il presidente e tutto lo staff del prestigioso istituto di credito contraddistinto dal rating umano, che considera le persone interlocutori importanti e non una controparte: una banca amica che sa usare il suo capitale relazionale per sostenere il territorio, che sta stare vicino alla gente, alla città, ai giovani e alle donne, ottenendo risultati straordinari.

Manzo, recentemente insignito negli Stati Uniti del premio Eccellenze Italiane come Manager dell’anno 2019 e del titolo nazionale di Senatore dell’Ordine dei Commercialisti  (che premia 35 anni di lavoro e una vita spesa nel mondo della finanza) ha portato in soli 10 anni il suo istituto a vertici nazionali, grazie a intenso lavoro e molti sacrifici, ripagati da una moltiplicazione degli utili e dal crescente consenso cittadino per  l’innovativa visione umana degli affari.

Infatti, la Bcc partenopea ha sostenuto tante startup per creare nuove possibilità di occupazione per i napoletani che “non devono andarsene – come afferma il presidente Manzo – ma devono rimanere qui: non bisogna lamentarsi ma agire e sfoderare talento, buona volontà  e impegno per far crescere il Sud, la nostra regione e Napoli, la città che tutti noi amiamo e che merita tutto il nostro aiuto.”

 

LAURA CAICO

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Vela giovanile: a gennaio il Trofeo Marcello Campobasso
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

TORNA IL DREAM A CASA SANREMO 2020

Presentazione catalogo Mostra “Cibi e pietanze nel mondo antico : un viaggio tra quotidiano, rituali ed etnografia”

Teatro, in scena CAVALLAPAZZA oramai al trotto….

Educazione stradale, al “Memorial Barone” i mille volti della prevenzione

‘Il Barbiere di Spaccanapoli’ : a Palazzo Venezia una serata dedicata a Rossini

Vino, torna Calici di stelle