FAI: visite speciali gratuite in lingue straniere al Museo Madre


Il Gruppo FAI ponte tra culture – Napoli, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, celebrata il 20 giugno di ogni anno dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, organizza domenica 23 giugno dalle ore 16.00 alle ore 19.00 presso il Museo Madre (via Settembrini, 79), speciali visite guidate in lingue straniere: Russo, Francese, Portoghese, Spagnolo, Inglese, Polacco, Romeno, Arabo, Wolof, Pular, Ucraino.

Le visite saranno a cura dei Mediatori Artistico Culturali formati nell’ambito del progetto FAI ponte tra culture.

Il Gruppo FAI ponte tra culture – Napoli, in collaborazione con il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina della Regione Campania, ha avviato a gennaio, nell’ambito di Madre per il Sociale, la prima edizione del corso di formazione per mediatori artistico culturali del Museo, un percorso didattico gratuito alla scoperta del patrimonio culturale napoletano e rivolto prevalentemente a cittadini provenienti da diverse parti del mondo che vivono e lavorano in città.

A partire dal termine del corso nel mese di febbraio 2019 le persone formate sono state invitate a trasmettere quanto appreso ai propri amici, parenti e concittadini d’origine nell’intento di aumentare la fruizione del Museo – e la conoscenza di Napoli – da parte dei nuovi cittadini di origine straniera che hanno scelto Napoli come nuova casa.

L’iniziativa rientra in FAI ponte tra culture la proposta del FAI – Fondo Ambiente Italiano in cui il patrimonio storico artistico, culturale e ambientale diventa strumento per favorire l’integrazione tra persone di diversa provenienza che vivono nello stesso territorio. Il patrimonio viene valorizzato non solo dal punto di vista storico e artistico ma anche antropologico, riscoprendo i legami, antichi o recenti, tra l’Italia e il resto del mondo, le reciproche influenze e connessioni.

Il progetto è nato a Brescia nel 2010 e, oltre a Napoli, è attualmente attivo anche a Bologna, Milano, Ravenna, Roma e Torino.

domenica 23 giugno 2019 – dalle ore 16 alle 19

via Settembrini, 79

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente In arrivo Made in Sud Live
Successiva TORNA A #GIFFONI2019 JENNY DE NUCCI

Articoli Suggeriti

LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA GRANDE GUERRA

IL Maestro Vincenzo Sorrentino su Rai Uno

Concerti di Autunno. Al via la 21 esima edizione

APPUNTAMENTI PER LO SHOPPING PRENATALIZIO

Inaugurata la visita al Museo del Sottosuolo di Napoli con una guida soprannaturale: ‘o munaciello

PIZZAVILLAGE 2013: NON SOLO PIZZA ANCHE GRAFFA