Calcio. Football Leader 2019: tanti i premiati


La settima edizione della rassegna “Football Leader 2019” ha visto la presenza di numerosi nomi del momdo del calcio all’hotel Continental a Napoli. Dirigenti, allenatori e calciatori conosciuti al grande pubblico. L’evento è la terza volta che si svolge nella città di Napoli, segno evidente che i napoletani rispondono molto bene a questa manifestazione, alla quale si accede per invito.
All’ingresso del Continental due hostess con alle spalle un cartellone dove erano elencati tutti gli sponsor, hanno accolto gli invitati, e chi  voleva poteva fare la foto ricordo con le due girls. Luca Toni, ex centravanti anche della Nazionale, l’argentino Batistuta, l’attuale Aldair della Roma si sono alternati sul palchetto per ricevere il Premio, ma anche raccontando qualcosa di loro. Assente Zaniolo, giocatore emergente della Roma che, però,  ha salutato i napoletani attraverso un video messaggio.
Invitato e presente il presidente del Coni Malagò. Eccolo il signor Eriksson, allenatore internazionale, ex mister anche della Lazio. Erano 20 anni che non metteva piede in Italia, ed è stato contento di ritornarvi per ricevere il Premio “Football Leader”. Si è presentato con la giovane moglie di colore. Il momento più divertente è stato con Ferrero, pittoresco presidente della Sampdoria. Dapprima si commuove nel ricordo della tragedia del ponte Morandi, poi si scioglie con battute a ripetizione. Risate e applausi. Premiati i dirigenti storici Pierpaolo Marino e Perinetti. La gran cena ad invito da D’Angelo ha concluso la giornata. Alla prossima!

 

Photo di Elio Guerriero

 

ELIO GUERRIERO

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Museo di Pietrarsa: in arrivo Legora Party
Successiva Vomero: una cerimonia per ricordare Silvia Ruotolo

Articoli Suggeriti

GUERRIERO LUVO ARZANO, BIG MATCH A CATANIA

Firmata l’intesa tra la Federico II e il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Campania

In mostra La SANTISSIMA TRINITÁ. Un raro dipinto autografo di Mattia Preti da Malta

Coisp: Napoli, escalation di violenza

UN’ESTATE da RE. La grande musica alla Reggia di Caserta

Pasta Rummo, procedono i lavori di recupero dello stabilimento