La cucina di Maialumeria in degustazione a Festa a Vico


La Maialumeria, la gastronomia con cucina di Mugnano del Cardinale (Av), debutta alla diciassettesima edizione di Festa a Vico, la grande kermesse ideata da Gennaro Esposito due stelle Michelin della Torre del Saracino di Seiano che ogni anno porta in Penisola sorrentina centinaia di chef stellati e giovani talenti della cucina da tutta Italia, tutti uniti in una grande raccolta fondi a scopo benefico. Domenica 2 giugno, la cucina irpina di Maialumeria sarà protagonista a “La Repubblica del Cibo”, l’evento organizzato nel centro storico di Vico Equense che per una sera si trasforma in un ristorante a cielo aperto tra strade, botteghe e palazzi storici. Simone Schettino, proprietario della Maialumeria, partecipa alla serata con la brigata di cucina del suo ristorante presentando al pubblico di Festa a Vico un piatto che unisce qualità, tradizione e innovazione: allo chef resident Antonio Masucci il compito di stupire il palato dei presenti con la sua Polpetta di Sorrento, un goloso boccone a base di pregiata carne di maiale irpino accompagnata da crema di Limoni di Sorrento e fonduta di mozzarella di bufala campana dop. Un vero e proprio comfort food all’italiana, che sarà cucinato live sotto gli occhi attenti dei passanti. Un piatto semplice e gustoso che vede protagonista la carne, punta di diamante della Maialumeria,  esaltata da sapori mediterranei e interessanti giochi di consistenze.

La Maialumeria porta alla Festa a Vico tutta la propria esperienza nel campo delle carni e dei salumi di qualità: una tradizione che si tramanda dal 1905.  La storia della Maialumeria è infatti la storia della famiglia Schettino. Tutto ha inizio più di un secolo fa tra gli altopiani dell’Irpinia, a Mugnano del Cardinale, tra le province di Napoli e Avellino ai piedi del Massiccio del Partenio: un territorio considerato fin dai tempi del Medioevo la culla per la produzione e lavorazione di carni pregiate. E’ in questo fazzoletto di terra fertile che l’azienda Schettino, guidata da Raffaele, comincia la sua ascesa negli anni ‘50: col passare del tempo il salumificio conquista una clientela sempre più vasta, fino all’ampliamento e al trasferimento dell’azienda in via Regia delle Puglie. Negli anni ’80 arriva la svolta: l’attività, capitanata dai figli di Raffaele, continua ad espandersi conquistando prima i mercati nazionali e poi quelli internazionali e diventa in breve tempo leader nella produzione e nel commercio di salumi di alta gamma lavorati secondo gli insegnamenti e le tecniche artigianali del passato. Consapevole del successo dell’attività di famiglia Simone Schettino, terza generazione della famiglia, decide di cimentarsi in una nuova avventura e nel settembre 2017 inaugura Maialumeria, uno spazio di cucina e gastronomia dedicato all’universo dei salumi di alta qualità.

 

Maialumeria | Gastronomia e Cucina

Corso Europa, 4 – Mugnano del Cardinale (Av) Tel. 081 8257268 www.maialumeria.com

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Fly away with your style: l’evento di Room 59 ha preso il volo proponendo le tendenze Spring Summer 2019
Successiva Le Zirre Napoli presente con le sue collezioni colorate nei migliori resort dei villaggi "I Grandi Viaggi"

Articoli Suggeriti

Flash Mob a Napoli per celebrare la Festa della Donna

A VINITALY PER LA PRIMA VOLTA 48 PACCHETTI ENOTURISTICI TARGATI MOVIMENTO TURISMO VINO

Teresa Caiazzo passa con i verdi

Vesuvia Pro Loco, prima tappa dell’anno “Aggiungi un posto a tavola”

Danza, Skaramacay Art Factory presenta DESAPARECIDOS

Trofeo 2012, Gran Galà Provolone del Monaco Dop