Live a Santa Cecilia: Ivana Muscoso e “Workshop & Jam Session”


Napoli. Santa Cecilia: sabato 30 marzo l’atteso live di Ivana Muscoso, esclusivo omaggio agli autori della tradizione jazzistica, in ensemble con i vari musicisti presenti in Sala. Dalle ore 21,30, dunque un’interessante e coinvolgente occasione.
Straordinariamente, free entry & food per tutti i musicisti e per gli Amici Club Santa Cecilia.
La serata è stata sostenuta da “Oro Bianco”, pizzeria-ristorante (piazza Nazionale 57/59, Napoli) degustazione gratuita delle prelibate e irresistibili fritture partenopee.

Star della serata, pianista e cantante jazz, Ivana Moscato è diplomata in Pianoforte al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, laureata in Musica Jazz, specializzata in Canto al Conservatorio N. Piccinni di Bari; con approfondimenti in Musica da Film e Arrangiamento in vari stili, all’Accademia Filarmonica di Bologna, sede romana. Tra l’altro, già nell’Academy Orchestra of Rome; al Cafè Concerto Presutti di Helbronn; vincitrice migliore solista “Concorso Michel Petrucciani”, all’Around Midnight di Napoli; col cantautore N. Daniele nel tour nazionale “A modo mio”; al Conservatorio di Taranto per “Provincia Estate. Dal seminario di Donna MclRoy della Berkley di Boston al concerto finale di Umbria jazz 2006. Dal 2011, pianista e corista nel progetto dedicato ai Beatles, Penny Ladies: concerti in festival internazionali: Liverpool, Ohuistream, Tampere, Marsiglia, ecc. Vincitrice nel 2012 del concorso nazionale “Cantanti di Big Band” con Felt e La casa del jazz di Roma, e disco con l’orchestra. Dischi: “Unclosed” (2005, Valeria Frontone e Sergio Fusaro, Bluexperience con Fabrizio Basso; 2016, “DO NOT CARE” – Open Jazz Quartet: brani originali e standards arrangiati da Umberto Muselli, nel cd prodotto (2017) dall’autrice e dall’Associazione musico-culturale “Santa Cecilia” di Napoli con la presidente Rosanna Pecoraro – impreziosito dalla copertina artistica firmata da Cristina Cafora, specialista in Pittura rinascimentale ad olio – apporti di Stefano Costanzo, Umberto Lepore e Umberto Muselli. Tra i suoi impegni attuali, la responsabilità della Direzione artistica dell’Associazione Santa Cecilia di Napoli; direttrice corsi canto moderno, jazz e pianoforte Music Pole di Napoli, docente piano Ministero Istruzione.

Fino alla prima serata, poi, seconda opportunità per accedere a “Workshop & Jam Session”, progetto pilota unico nel suo genere in Campania, indirizzato agli studenti di Musica maggiorenni e agli emergenti intenzionati a diventare professionisti e soprattutto a svolgere in maniera ottimale l’attività lavorativa autonoma. È ideato dalla instancabile Rosanna Pecoraro, presidente dell’associazione musico-culturale “Santa Cecilia”, struttura che l’organizza.
Umberto Muselli, notissimo sassofonista in ambito internazionale, tra i massimi esponenti nel panorama jazzistico italiano, è tra i pilastri che sostengono attivamente il progetto, tra l’altro patrocinato dalla Fondazione Giambattista Vico.
In commissione, per la selezione che durerà fino alla prima serata: Rosanna Pecoraro, Franz Prestieri, Ivana Muscoso, Giovanna Giordano per Fondazione Giambattista Vico. FareAmbiente appoggia il workshop e presenta “Adotta un candidato”. Struttura didattica a cura di Ivana Muscoso, pianista, compositrice, insegnante di canto jazz presso il Club Santa Cecilia e associazione Music Pole.

Nei 5 incontri previsti dal percorso formativo del Workshop, saranno fissati e consolidati gli aspetti fondamentali su cui costruire una Live Performance da Jam Session. Ciascun allievo avrà la possibilità di mettere in pratica le indicazioni fornite dai docenti, in modo da affrontare tutte le difficoltà legate alla performance estemporanea della Jam Session; allo stesso tempo, potrà confrontare e valutare le proprie esecuzioni rispetto ai diversi stili musicali trattati. Il solista avrà a disposizione 3 musicisti professionisti ed un coordinatore didattico con cui interagire per tutta la durata delle lezioni e nelle performance. Per due appuntamenti, la didattica si arricchisce anche della presenza di specialisti in Arte scenica e Trattazione fiscale. Le lezioni seguiranno un percorso stilistico articolato in maniera da approfondire gli aspetti legati principalmente alla performance da Jam.
In ordine di studio: Blues, Swing (medium, up, ballade), Bossa Nova, Funky, Soul, R&B.
“Abbiamo deciso di lanciare la Jam Session dopo il live di apertura del sabato sera, per offrire al pubblico campano l’ascolto dei migliori musicisti che si avviano alla professione. In terza serata prevista per il 18 aprile avremo l’incontro degli allievi con i musicisti professionisti, con una serata live di giovedì, giorno infrasettimanale gradito dai professionisti, per la frequentazione delle jam Session nelle location cittadine. – annuncia la presidente Rosanna Pecoraro – L’incontro con il pubblico del sabato sera, con noti musicisti nei live e nella jam del giovedì, pratica nei live stessi, e ampia visibilità attraverso gli organi d’informazione e social, rappresentano gli obiettivi strategici del workshop”.

Appuntamenti: 24 Marzo e 30 Marzo: Selezione dei candidati al Workshop; 5 Aprile: Blues, Swing (medium, up) – pianoforte, contrabbasso, batteria + specialista in Arte Scenica; 12 Aprile: Ballade – pianoforte, contrabbasso, batteria + specialista in Trattazione fiscale; 18 Maggio: Bossa Nova- chitarra, basso, batteria e percussioni esterna 11 Maggio Funky- Soul- R&B- piano, rhodes, basso e batteria; 18 maggio stile scelto dal coordinatore didattico- pianoforte contrabbasso, batteria (performance live esterna alla sede del corso).
Struttura didattico-musicale Workshop & Jam a cura del M° Ivana Muscoso.

Info: 3357466327, 081 406800, info@salasantacecilia.it www.salasantacecilia.it
Sala Santa Cecilia, vico Lungo Teatro Nuovo 113 – via Montecalvario 34, Napoli (metro via Toledo).

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente A-Change: il festival delle buone pratiche a ottobre a Feltre
Successiva PIETRARSA: MOSTRA FOTOGRAFICA IL SOGNO DI BAYARD DAL 1839 AL 2019 LO SCATTO DELL’ANIMA

Articoli Suggeriti

Gruppo ciclistico Brusciano ASD TST98, presentata la stagione agonistica 2016

Massimo Andrei in “Gente di Strada” al Gran Caffè la Caffettiera

COISP: OPERAZIONE MARE NOSTRUM, DOPO IL DANNO LA BEFFA DEGLI ELEMENTI INFORMATIVI!

Inaugurata la visita al Museo del Sottosuolo di Napoli con una guida soprannaturale: ‘o munaciello

Portici: Per Miss Vesuvio 2012, a Villa Savonarola il coordinatore della soprintendenza dei beni culturali Carlo Caracciolo

IMPRENDITORI DI SOGNI presenta “SALOME’ ” di Oscar Wilde