‘Tombolati’ con le opere di Barbara Karwowska : giovedì il vernissage della mostra


Barbara Karwowska Tombolati Napoli (1)

Una mattinata fredda ma ricca di sole ha fatto da cornice, circa due anni fa, a una richiesta particolare: una foto ad un volto con una mano che tiene un classico numeretto della tombola con la cornice rossa, le dita sono aperte con il piccolo cerchio che copre un occhio. Il volto era quello della giornalista e poetessa napoletana Emilia Sensale e la richiesta partiva dalla nota artista Barbara Karwowska, che ha festeggiato da poco i suoi venticinque anni di residenza a Napoli, durante un’intervista organizzata presso la sua abitazione. Nacquero così alcuni anni fa i ‘Tombolati’, una serie pittorica di nove ritratti con sue regole non scritte: è Barbara a scegliere il soggetto da dipingere, il quale pesca un numero dal tipico cesto in vimini che porta la stessa pittrice che sarà il numero che mostrerà nell’opera, nei pressi del viso e poi più grande alle spalle; se il primo numero non convince chi lo ha pescato, ha diritto a tre possibilità in tutto. ‘Tombolati’ è nato come squisito aggettivo, rappresentando di fatto un neologismo, mentre come termine esiste come participio passato (da ‘tombolare’, sinonimo di ‘cadere’ con l’accezione di una modalità rovinosa).

Da tempo l’artista Barbara Karwowska desiderava, dopo aver organizzato delle presentazioni individuali nel Centro Storico partenopeo, riunire tutti i suoi Tombolati per una mostra e il sogno è diventato realtà. Si terrà dal giorno 18 fino al 24 ottobre 2018 la mostra ‘Tombolati’ presso la Galleria Serio, ubicata in Via Oberdan 8 (letteralmente a due passi da Piazza Carità) a Napoli, che per l’occasione mostrerà anche alcune bellissime foto che Gianluigi Gargiulo ha scattato in occasione di uno dei suddetti eventi e che ben descrivono l’anima del progetto artistico. Ecco tutti i ritratti: la giornalista e poetessa Emilia Sensale (56), il pasticciere Guglielmo Mazzaro (75), la giornalista Francesca Panico (89), l’esperto d’arte Salvatore Mauro (81), l’artista Aurora Aspide (82), il consulente finanziario Maria Grazia Larossa (70), la storica dell’arte Fedela Procaccini (13), lo scrittore Jean-Noel Schifano (6), l’esperto di fotografia Luca Sorbo (41).

Il vernissage della mostra, che è a cura della prima ‘tombolata’ Emilia Sensale (che per l’occasione ha lavorato all’uncinetto un grande centrino-scialle con i numeri dei Tombolati), ci sarà alle ore 18 di giovedì 18 ottobre e sarà una piccola grande festa piena di sorprese belle da vedere e buone da mangiare. Durante la manifestazione, infatti, verranno distribuiti particolari flyer e altri pensieri di carta in ricordo dell’evento e verranno annunciati altre idee legate sempre al periodo della mostra, poi il pasticciere napoletano Guglielmo Mazzaro della Pasticceria Mazz proporrà ai presenti le squisite cheesecake al pistacchio che ricordano i numeretti della tombola. La mostra alla Galleria Serio sarà fruibile dal lunedì al sabato dalle ore 10,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30.

 

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente TUTTO SPOSI: CRISTIANO MALGIOGLIO E SIMONA VENTURA TRA LE STAR DELLA FESTA DELLA FAMIGLIA
Questa è la storia più recente

Articoli Suggeriti

Musica in Sartoria per il Gruppo Giovani dell’Unione Industriali di Napoli

L’ISTITUTO SCOLASTICO LA SALA DI AVERSA INVITA TUTTI I BAMBINI ALLA FESTA BENEFICA DI “IT’S SPRING TIME”

Cellulari Android Dual SIM con Software Spia

VIGGICHANNEL PRESENTA IL “VIGGICALENDARIO“ 2017

CLAUDIO GIOVANNESI AI MASTERCLASS: “IL CINEMA ITALIANO NON È MORTO, MA NON SIA ELITARIO”

Aperture straordinarie alla mostra di Steve McCurry al PAN