Teatro Comunale di Cagli : in scena CARMEN di Georges Bizet


CARMEN_CAGLI

Venerdì 13 aprile si chiude il cartellone ufficiale del Teatro Comunale di Cagli con l’attesissimo appuntamento con la grande opera lirica. In scena un classico del genere: Carmen opéra-comique in quattro atti di Georges Bizet su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy, i quali si ispirarono alla novella omonima di ProsperMérimée. La Carmen andò in scena per la prima volta a Parigi nel marzo 1875 ed è sicuramente tra le più amate e rappresentate sui palchi di tutto il mondo.

Lo spettacolo di Cagli è un nuovo allestimento della Carmen proposto da un cast molto ampio di  musicisti, cantanti e ballerini del nostro territorio. Con l’Orchestra Raffaello diretta dal M° Stefano Bartolucci, sono in scena anche il Coro Lirico della Regina di Cattolica e il Polifonico Cantori della Città Futura di Vallefoglia diretti dal M° Gilberto Del Chierico, il Coro Voci Bianche Volponi diretto da Antonella Perrucci. Le coreografie sono affidate al Corpo di Ballo Accademia A. Bartolacci di Riccione. La regia è curata daFrancesco Corlianò.

L’opera narra una struggente storia di amore e morte, ricca di realismo e tensione drammatica, ambientata nella Siviglia del primo ‘800.Qui nasce la passione tra Don José, militare devoto alla patria, e Carmen, sensuale gitana che vive facendo la sigaraia. Un amore travolgente con Josè che inizia a condividere la vita di Carmen, fino a disertare dall’esercito e a rifugiarsi sui monti assieme a un gruppo di contrabbandieri. Ma il loro rapporto non è sereno, con la presenza di Escamillo, torero innamorato di Carmen, e di Micaela, fidanzata di Don Josè. La vicenda si fa travagliata e dolorosa, fino al tragico finale.

JulijaSamsonova-Khayet interpreta la protagonista Carmen mentre Matteo Sartini è il soldato Don José. In scena anche Alina Godunov: Micaela, Daniele Girometti: Escamillo, Luca Giorgini: Zuniga, Arielle Carrara: Frasquita, Margot Canale: Mercedes, Carlo Giacchetta: Remendado,  Patrizio Saudelli: Dancairo, Ken Watanabe: Moralés.

Carmen è sicuramente il capolavoro di Bizet, un’opera affascinante, ricca di invenzioni musicali, con melodie meravigliose, morbide e sensuali, anche se al debutto il pubblico e la critica non l’apprezzarono. Diversi brani musicali della Carmen sono ormai popolarissimi come ad esempio l’aria del Toreador e la famosissima Habanera, cantata da Carmen.

Biglietti: Platea-palchi Settore A 20,00 € – Palchi Settore B 15,00 € – Loggione 10,00 €

Informazioni

Teatro Comunale di Cagli • Venerdì 13 aprile 2018 ore 21.00

www.teatrodicagli.it

Botteghino del Teatro: Tel. 0721 781341 – e mail: botteghino.teatrodicagli@gmail.com

Ticket Online: http://www.liveticket.it/istituzioneteatrocomunalecagli

Istituzione Teatro Comunale di Cagli-Ufficio Cultura Comune Cagli – Tel. 0721 780731

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Precedente UGO GANGHERI & NOMADÌA . È online il video di ‘A VIA D’’O TIEMPO-TIMESTREET
Successiva TONATTO PROFUMI LANCIA AD ESXENCE TRE NUOVE FRAGRANZE

Articoli Suggeriti

Dellera Pellicce per Emergenza Terremoto

Napoli Gotica, mostra fotografica alle Scuderie di Villa Favorita

MONDO DONNA. Adolescenti e chirurgia estetica: modelli sbagliati

Cala il sipario sulla VII edizione dell’Italian Movie Award

Il coraggio dei poliziotti tra le fiamme per salvare vite umane

Pasquetta: apertura straordinaria per Uffizi, Accademia e Boboli