Nasce “The First Professional Community – Event, Wedding and more”


i soci fondatori della community

Si è svolto a Paestum (Sa), presso il resort “Gli Oleandri”, il 1° Meeting dei professionisti del wedding che si sono riuniti sotto il brand “The First Professional Community – Event, Wedding and more”, un sodalizio formato da wedding planner, fotografi, ristoratori, albergatori, musicisti, allestitori, esperti in comunicazione, professionisti nel campo della ristorazione, insomma da tutti coloro che operano nell’ambito dell’organizzazione di cerimonie nuziali e, più in generale, di eventi.  Una giornata informale avente come unico scopo “fare networking”. Centinaia le persone che vi hanno partecipato e che hanno palesato l’intenzione di unirsi alla community, che ha già uno spazio virtuale attivo all’indirizzo www.thefirstprofessionalcommunity.it, una piattaforma  che permetterà di mantenere i contatti e i rapporti instaurati durante l’evento tra i vari professionisti del settore.

“The First Professional Community – Event, Wedding and more” è una  rete che permette ai piccoli imprenditori e ai freelance di essere in contatto permanente, per poter scambiare idee, punti di vista ed esperienze e per crescere insieme al fine di dare un servizio unico e indimenticabile al cliente.

Questo network nel settore degli eventi è un caso unico in Campania, considerando anche il numero significativo di professionisti del settore che hanno deciso di farne parte e condividere le loro diverse esperienze. Tra questi i soci fondatori sono: Andrea Riccio, Angela Scotto di Santolo, Antonella D’Acunzo, Antonella Tarallo, Daniele Cece, Dario Varsalona, Lucia Peluso, Pina Pascarella e Tina D’Amore.

Un’idea che vogliamo mettere in campo – svelano gli ideatori della Community – è attuare una serie di azioni, come questo Meeting, che possano coniugare opportunità di lavoro e promozione del territorio. Paestum è uno dei tantissimi luoghi in Campania ove le coppie possono sposarsi, la nostra intenzione è mapparli tutti: castelli, chiese, ville, siti archeologici, musei…”..  Infatti il programma della giornata prevedeva, oltre agli interessantissimi workshop e agli utilissimi incontri b2b, anche le escursioni presso la zona archeologica di Paestum, Tenuta Vannullo, giri in Ferrari (messe a disposizione da Antonio Oliviero e Franco Nappo), ed incontri incentrati sul tema del “destination wedding”. Tra le special guest dell’evento: la wedding shoes painter Laura Gambardella, il beverage planner Roberto Onorato, le cake designer Fernarda De Vita e Eleonora Calignano, il giornalista di Elle Spose Giovanni Sparacio, la Wedding and Travel Coordinator Bianca Trusiani e la Wedding Planner Eleoora Renzi..

Hanno contribuito all’organizzazione del Meeting, in qualità di partner: Ambrosio Arredo, Seta (spo – moda – sartoria), HO.RE.CA Service, Joel srl (confezionamento bomboniere),  New Tarallo Group, Oleandri Resort, Son Music Live, Wedding Solution, Fashionstudio (wedding photograhper), Felice Marino (phptograhper), Pasquale Vitale (designer fotografo), Selfie Box, Apsaras, Vir’tù (realtà virtuale), Stellaria, Susy Sand Artist, Massimiliano Senatore (fotografo).

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Precedente “Così fan tutte”, annunciata la coproduzione del Teatro di San Carlo con Wiener Staatsoper
Successiva Shadow: Secret Inside, grande successo al JOIA

Articoli Suggeriti

Teatro Posillipo, al via l’inaugurazione

Festa della polizia, cosa ci sarà da festeggiare?

Al via la rassegna “TRAIN DE VIE – Musica su Rotaie” a Porto Petraio

SICILIA AMARA PER LA LUVO BARATTOLI ARZANO, VINCE SANTA TERESA

LA SPESA VIRTUALE TRA I 1.000 MARCHI DEL FOOD MADE IN ITALY NEL PADIGLIONE CIBUS E’ ITALIA

Luvo Barattoli Arzano, difficile test casalingo con il Casal de’ Pazzi