CONVEGNO: CASTEL CAPUANO DA REGGIA A TRIBUNALE


“Castel Capuano: da Reggia a Tribunale…e oltre”. Questo il titolo del convegno che ha avuto luogo Lunedì 30 ottobre 2017 alle ore 9.30 nella Biblioteca “De Marsico” a Castelcapuano: la I^ PARTE – Presieduta e moderata dalla Dott.ssa Floretta Rolleri Presidente del comitato scientifico della Fondazione Castel Capuano – si è aperto con i Saluti  dell’Avv. Roberto Fiore Presidente della biblioteca “De Marsico”, del Dott. Antonio Buonajuto Presidente emerito della Corte d’Appello di Napoli e Presidente della Fondazione “Castel Capuano” , seguiranno gli Interventi “Verso la Fondazione” del Dott. Aldo De Chiara,  “Un percorso di studi” del Prof. Fabio Mangone Direttore del centro interdipartimentale BAP dell’Università “Federico II”,  “ I busti di Castel Capuano” della Prof.ssa Isabella Valente Docente dell’Università “Federico II” , “Castel Capuano nell’800” della Prof.ssa Renata Picone Docente dell’Università “Federico II”, “La tutela di Castel Capuano” dell’Arch. Luciano Garella Sopraintendente archeologia, belle arti e paesaggio della città di Napoli, “Pedro de Toledo…..e la sede dei Tribunali” dell’Avv. Giovanni Siniscalchi Segretario Generale della Fondazione “Castel Capuano” .Seguirà un  Buffet  dalle13.30 – 14.30 preparato dai “Monelli tra i fornelli” ONLUS  Istituto penale minorile di Nisida.

Nella II^ PARTE – Presieduta e moderata dal Dott. Antonio Buonajuto – ci sono stati i Saluti del Dott. Giuseppe De Carolis di Prossedi Presidente della Corte d’Appello di Napoli, del Dott. Luigi Riello Procuratore Generale della Repubblica di Napoli e gli Interventi di Carmine Piscopo Assessore all’urbanistica del Comune di Napoli,  Alessandra Clemente Assessore comunale alle Politiche giovanili, Amalia Scielzo Progettista e Direttore dei lavori di restauro – MIBACT,  Antonella Ciriello Consigliere di Cassazione e Magistrato referente per l’informatica.  A conclusione dei lavori, si è svolto il concerto “I Canti Della Nostra Storia” eseguito da Antonino Anastasia percussioni a cornice, Mariella La Rosa Voce e chitarra, Enzo Minuto percussioni, Caterina Molfino Voce, Maurizio Papa flauto.

 

Laura Caico

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Precedente Pietrarsa: al via La notte bianca della sfogliatella
Successiva Apre le porte del gusto 1000 Gourmet

Articoli Suggeriti

Torna a Napoli Cabaret Bizarre

PANTHEON: LA STORIA I MISTERI LE LEGGENDE

Cantine aperte a Natale da Villa Matilde

Carlo Carrà in mostra

Il (buon)gusto dell’innovazione. Il cibo come fantasma, feticcio e collante sociale

Palazzo Fortuny, una mostra dedicata alla Divina Marchesa Luisa Casati Stampa