Alla pasticceria Mazz di Napoli c’è il babà di San Gennaro


Nasce il babà di San Gennaro nel Centro Storico di Napoli. Presso la pasticceria ‘Mazz’ ubicata in Via Tribunali ad angolo con Vico Fico al Purgatorio, il pasticcere Guglielmo Mazzaro si dedica da sempre con grande passione al babà, proponendo uno dei dolci tipici della tradizione napoletana non solo nella versione semplice o con la classica crema pasticcera e amarene ma accompagnato anche da creme di vari gusti quali cioccolato, pistacchio, fragola, ricotta e limone. Gusti che seguono spesso la stagionalità dei prodotti e pure le occasioni, come accade proprio con il dolce dedicato al Santo Patrono della città partenopea. 

Il babà di San Gennaro di Mazzaro è un dolce dalla classica forma tonda, scelta per simboleggiare l’ampolla che viene mostrata in occasione del miracolo dello scioglimento del sangue, ma dalle dimensioni maggiori rispetto al classico babà circolare presente al bancone della pasticceria ‘Mazz’. È contraddistinto da una crema letteralmente all’amarena, dal colore rosso che simboleggia proprio il sangue di San Gennaro, un cremisi che oltre a regalare un gusto inconfondibile colpisce piacevolmente lo sguardo. Un vero trionfo di amarene, presenti al di sopra ma pure nella bagna che caratterizza il dolce, presentato per la prima volta nella giornata di domenica dove i clienti hanno già mostrato entusiasmo e che verrà proposto fino a martedì 19 settembre 2017, giorno della festa di San Gennaro.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 7 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Con “Living Fabric” la fotografa napoletana Viviana Rasulo approda a New York
Successiva Guido Sparaco, il pasticciere che valorizza il fico d’India con una sua nuova creazione: “Ficus”

Articoli Suggeriti

SensibilMente- Corso di informazione e sensibilizzazione su Disabilità, Autonomia, Sport e Comunicazione

A tu per tu con l’opera d’arte: appuntamento dedicato all’opera Chiodi

Al Palapartenope la VI edizione di “Un mondo di solidarietà”. Madrina Maria Grazia Cucinotta

Al Nabilah l’XI edizione di “Te le do io le bollicine”

Coisp: l’Onorevole Laura Boldrini mostra insofferenza verso le Forze dell’Ordine

MALATTIE RARE: DAL SILENZIAMENTO DELL’RNA (RNAi) NUOVE PROSPETTIVE PER AMILOIDOSI, PORFIRIA ED EMOFILIA