Al via la 142esima Festa dei Gigli a Brusciano


Today News Press

Inizia il countdown per la 142esima festa dei gigli di Brusciano (Na) in onore di Sant’Antonio di Padova. L’evento più atteso dell’anno dai bruscianesi in programma dal 23 al 29 agosto, per il 2017 pone l’accento sulla solidarietà e sulla sicurezza.

Una macchina organizzativa già partita, con i cinque comitati Croce, Gioventù, Ortolano, Passo Veloce e Sant’Antonio, che tra arte e folklore sono pronti nell’ultima settimana di agosto a regalare emozioni alle decine di migliaia di perone che invaderanno la cittadina ad est di Napoli. Una festa che quest’anno vede porre particolare attenzione all’aspetto sicurezza, come nel rispetto delle direttive del piano safety e security, richiesto dalla circolare prefettizia dopo i fatti di Torino. Un piano scrupolosamente seguito in prima persona dal primo cittadino Giosy Romano: “Come Comune in stretta sinergia con gli uffici preposti, le forze dell’ordine e il prefetto, siamo in prima linea nell’apportare e mettere appunto tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dell’intera kermesse. Una svolta epocale per il nostro paese che seguendo le direttive prefettizie, ci permetterà di potere usufruire di intereventi mirati alla sicurezza cittadina stabili e duraturi nel tempo. A tale proposito a tempo di record è stata realizzata l’installazione di telecamere ad elevato grado di risoluzione delle immagini, collegate via fibra lungo le strade cittadine interessate dalla manifestazione e a tutti i varchi di accesso ed ingresso alla città. Sempre operativo per tutta la durata dell’intera kermesse il COC (Centro Operativo Comunale), che seguirà le varie fasi della manifestazione, disponendo di riprese in diretta, che permetteranno di avere sempre sotto controllo lo svolgimento della festa ed in particolare modo delle aree di accumulo. Per tutte le serate della festa, imponente anche il servizio delle forze dell’ordine. Un altro aspetto fondamentale sarà il coinvolgimento diretto dei comitati che hanno l’obbligo di nominare otto stewart per comitato, per tutta la durata della manifestazione, che avranno il compito e la responsabilità di collaborare con le forze dell’Ordine affinché si possa maggiormente  tenere sotto controllo la sfilata e la processione delle macchine da festa.

Proprio i gigli per la prima volta avranno installato un gelocalizzatore – precisa il primo cittadino Giosy Romano – che permetterà di misurare costantemente la distanza minima tra gli obelischi, attraverso il monitoraggio di una cabina di controllo che potrà permettere di lasciare sempre libere le vie di fuga. Garantite anche quest’anno le transenne durante la sfilata dei carri. Insomma, sforzi considerevoli per un paese come il nostro, per far sì che i giorni attesi tutto l’anno possano essere vissuti in piena sicurezza e contribuiscano a diffondere sempre più il nome di Brusciano come sinonimo di efficienza.

Con l’augurio che soprattutto in questi giorni di festa, si contribuisca sempre più manifestando i nostri principi di solidarietà, a realizzare l’opera messa in campo dalle nostre parrocchie, ovvero la realizzazione del dormitorio”.          

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Precedente Positano Teatro Festival: grande successo la XIV Edizione
Successiva Gastronomia, torna la festa della Pasta

Articoli Suggeriti

Il Segretario Generale del Coisp, Maccari, domani alla trasmissione televisiva di Rai tre Pane quotidiano

“Studi e ricerche” degli Uffizi: la collana compie 30 anni e si arricchisce di tre nuovi volumi

Pompei e L’Europa. Accanto e intorno alla mostra: spunti e riflessioni

All’Università Federico II un seminario su Mafie e antimafia. Un approccio interdisciplinare

“UN BACIO EXPERIENCE” FA TAPPA A GIFFONI, DOMANI L’EVENTO CON IVAN COTRONEO ED ERNESTO CAFFO

Chiude la mostra “Cibo per gli Dei, cibo per gli uomini”