Teatro: Danio Manfredini in scena a Napoli dopo 10 anni


Voce tra le più intense del teatro contemporaneo, Danio Manfredini tornerà dopo dieci anni sulle scene napoletane con Vocazione, spettacolo del 2014 di cui è regista e interprete con Vincenzo Del Prete, sabato 4 marzo alle ore 20:30 e domenica 5 marzo alle ore 18:00 al Teatro Area Nord, la sala di Piscinola cogestita da Liberascenaensemble e da Interno5, per uno degli appuntamenti clou della stagione 2016-17.

Vincitore del Premio Straniero come “maestro di tanti pur restando vocazionepervicacemente ai margini dei grandi circuiti e refrattario alle tentazioni del successo mediatico”, Manfredini è stato direttore dell’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli nel triennio 2013-2016. Ha scritto veri e propri capolavori come Miracolo della rosa (Premio Ubu 1989), Tre studi per una crocifissione, Al presente (Premio Ubu come miglior attore), Cinema cielo (Premio Ubu come miglior regista), Il sacro segno dei mostri e Il Principe Amleto dall’Amleto di Shakespeare.

Vocazione, per la prima volta a Napoli, è un lavoro sul mestiere di attore, condizione in cui si ritrovano le inquietudini dell’individuo: paura del fallimento, desiderio di evasione e domande sulla propria motivazione fino alla constatazione del commiato dalle scene, l’addio della propria passione. “Con Vocazione”, scrive Manfredini, “metto a fuoco questo soggetto in un momento in cui sembra inutile, non necessario, occuparsi di quest’arte; fosse anche, come si dice, che il teatro è destinato a sparire, sarebbe comunque un privilegio dare luce al tramonto”. Prodotto da Corte Ospitale, lo spettacolo è stato realizzato con parte di fondi raccolti attraverso una campagna di crowdfunding.

Sabato 4 marzo 2017 alle ore 20:30 e domenica 5 marzo 2017 alle ore 18:00

Teatro Area Nord – via Nuova Dietro la Vigna 20, (Piscinola) Napoli

VOCAZIONE

ideazione e regia: Danio Manfredini

con Danio Manfredini e Vincenzo Del Prete

assistente alla regia: Vincenzo Del Prete

progetto musicale: Danio Manfredini, Cristina Pavarotti, Massimo Neri

produzione: La Corte Ospitale

Biglietti: 15 euro – parcheggio custodito gratuito + servizio navetta gratuito (per info: 333.5496507)

INFO: tel. 081.5851096 – 340.1098705 – www.liberascenaensemble.it – [email protected]

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Almaviva, Palmeri: “Una battaglia di coraggio e responsabilità”
Successiva Domenica presentazione del libro: SONETTI PER IMMAGINI

Articoli Suggeriti

DIETA MEDITERRANEA: ARRIVA LA PIZZA FRITTA DI SALVATORE STAIANO

Teatro, al Tunnel Borbonico “La Iatta Mammona”

Castel dell’Ovo: in mostra ALGERIA TERRA INFINITA- NOMADISMO DI PENSIERO E DI CUORE

CARPENTIERI-CIMMINO FACCIA A FACCIA SU RADIO CLUB 91

IL FUTURO DEI GIOVANI NAPOLETANI E’ NEL TURISMO

Teatro Comunale di Cagli : in scena CARMEN di Georges Bizet