CENA IN ROSA DA MIRELLA


Il rito del pallone. Cosa c’è di più sentito in terra di Partenope, dopo il miracolo di San Gennaro? La partita del Napoli, of course…..: ed ecco che mentre  gruppi prevalentemente maschili si organizzano per andare in tribuna ad applaudire dal vivo i beniamini azzurri, tante amiche decidano di vedersi fra loro per passare una serata al femminile fra chiacchiere e amarcord.

Così l’affascinante avvocato Mirella Greco ha riunito l’affiatatissimo gruppo delle compagne della III B del Liceo Pontano, Ada Vittoria Baldi, Francesca Oliverio, Valeria Ciao, Colomba Noto, Elisabetta Rispo, Rachele Pirozzi, Roberta Mosca, Martina Ciao (con l’assenza giustificata dell’altra compagna di scuola e testimone di nozze Maria Giovanna Cattaneo che vive a Londra), per “battezzare” il nido d’amore in cui si è trasferita dopo le nozze con l’ingegnere meccanico Domenico Passaro, titolare dell’azienda di famiglia Box Line: e proprio i filmini e le foto dello splendido matrimonio celebrato a Capua nella chiesa della Ss. Annunziata, sono stati i protagonisti della serata. Dopo uno stuzzicante aperitivo con tartine e appetizer di formaggio di pecora e uva accompagnato da calici di prosecco ghiacciato, le amiche si sono accomodate sui divani per rivedere in video i momenti salienti della cerimonia nuziale, con l’arrivo di una radiosa Mirella al braccio del padre Fortunato Prisco – avvolta in uno splendido abito dello stilista Nino Lettieri, truccata da  Alessandra Romano, con un romantico bouquet by Massimo dei Fiori –  scortata dalle sue sorelle Maria Luisa e Francesca Prisco e dalle sorelle dello sposo Federica e Claudia Passaro, damigelle d’onore.

Miry rievoca ancora per le amiche del cuore la sua storia d’amore, il colpo di fulmine a Capri, il fidanzamento di nove mesi culminato con la proposta di matrimonio alla romantica luce di un tramonto caprese, mentre sullo schermo sfilano immagini della cerimonia religiosa: ecco, in sequenza, i volti della mamma della sposa Vittoria Prisco, dei genitori dello sposo Salvatore e Tina Passaro, degli altri testimoni Elisabetta Catalano, Giovanni Balia e Federico Menna, di nonna Luisa D’Elia, degli zii Nicola Prisco con Tiziana, Antonio Prisco con Maria Teresa, Luigi e Susi Passaro, Vincenzo e Anna De Francesco, Piero e Emilia De Vivo, Simona D’Angelo l’architetto Maria D’Elia con Geppino Varriale, gli ingegneri Stefano D’Elia con Laura Saldino e Vincenzo D’Elia con Gabriella Cotroneo, i cugini Luisa e Myrtha D’Elia, Vincenzo Varriale e Giorgia Gentile, Giuseppe D’Angelo e Federica Di Grazia. Ma tante altre istantanee degli invitati appaiono nelle riprese effettuate al ricevimento svoltosi al Relais Tenuta San Domenico a Capua con il sottofondo del violino della musicista Simona Sorrentino e di Raoul & Swing Orchestra, sino alle battute finali del favoloso banchetto nuziale conclusosi a notte fonda con il dono delle bomboniere by Royal Albert porcellane, il taglio del fantastico Gateau Mariage e la partenza di  Miry e Domi alla volta di Dubai, India e Maldive per una meravigliosa e indimenticabile luna di miele.

Felici di aver rivissuto momenti così emozionanti, il gruppo di fedelissime amiche si reimmerge nel presente, accomodandosi alla bella tavola apparecchiata per la cena: tra i brindisi con vini Feudi di San Gregorio (consigliati da Francesca Oliverio abile sommelier della prestigiosa tenuta vitivinicola campana) si risveglia un sano appetito e tutte divorano allegramente le entrèe di formaggi, mozzarelle, ricottine, salumi e parmigiana di melanzane per attaccare poi lo squisito scarpariello e i contorni di patate al forno e insalata primavera. Tra progetti per le festività natalizie ormai imminenti  e i viaggi di Capodanno, le ragazze si scambiano informazioni sugli eventi che iniziano a fioccare innumerevoli tra incontri culturali, presentazioni di libri, vernissage, flash moda, mercatini natalizi, concerti e altre kermesse mente gustano un delizioso sorbetto fatto in casa dall’incredibile Miry e assaggiano la prelibata Torta Toledo di Leopoldo: mentre è in corso lo scambio dei saluti e la decisione di un altro appuntamento per gli auguri delle Feste, la partita del Napoli è terminata  da un po’ e il padrone di casa  Domenico rientra appena in tempo per salutare le amiche della moglie, felici di avere trascorso una fantastica serata “in rosa”.

Laura Caico

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 1 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Toni Servillo e Andrea Renzi al Polo di San Giovanni della Federico II
Successiva Ravello Chocolate Festival: AAA cioccolatino per Ravello cercasi

Articoli Suggeriti

Tony Tammaro al #venerdìopaesmì

Teatro Area Nord: in scena il Papà di Dio

Sabato in villa Bruno un seminario su “Europa, associazioni e terzo settore”

Pallavolo, Marianna Guerriero Arzano: domani sera big match col Gricignano

A Casa Lerario “L’acqua, la terra, l’aria e il…cuoco”

Sposalizio della Vergine, la tavola di Rosso Fiorentino in esposizione all’Ambasciata di Parigi