MAROUSSIA GENTET AL MAGGIO DEL PIANOFORTE


Quinta finalista in gara per il “Maggio del Pianoforte”, Maroussia Gentet, si esibirà domenica 8 novembre 2015 alle ore 18.00 nella Chiesa Anglicana di via San Pasquale a Chiaia in Napoli. La giovane pianista francese, abile interprete del repertorio classico e artista in particolare sintonia con la musica del nostro tempo, proporrà per il suo recital un programma con pagine di raro ascolto, che dal romanticismo di Schumann approderà alle diverse espressività del contemporaneo con Ravel, Lutoslawski, Stravinskij edHenri Dutilleux, autore che la pianista celebrerà nel 2016 con una registrazione a Radio France Philarmonie. // Costo del biglietto: 15 euro (ridotto: 10 euro). INFO: maggiodellamusica.it – tel. 081.560.47.00

Maggio della Musica 2015
IL MAGGIO DEL PIANOFORTE – 2° EDIZIONE
Chiesa Anglicana – via San Pasquale a Chiaia, Napoli
Domenica 8 novembre, ore 18.00
MAROUSSIA GENTET
Robert Schumann, Davidsbündlertänze op. 6
Maurice Ravel, Scarbo
Igor Stravinskij, Studies op. 7
Wiltod Roman Lutoslawski, Studies
Henri Dutilleux, Sonata
Costo del Biglietto: 15 euro (ridotto: 10 euro)
maggiodellamusica.it – tel. 081.560.47.00

Maroussia Gentet_ Entrata tredicenne nella classe di pianoforte di Géry Moutier al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica et de Danse de Lyon, si è diplomata con il massimo dei voti solo due anni più tardi. Decisivo, a seguire, l’incontro nel 2009 con il grande pedagogo e pianista russo Rena Shereshevskaya. Entra così a far parte della sua classe a l’Ecola Normale de Musique de Paris, ottenendo il diploma nel 2015. In particolare sintonia con la musica del nostro tempo, è anche un abile intreprete del repertorio classico e romantico. Il suo talento è stato riconosciuto e sostenuto dalla Fondazione Zaleski. Ha vinto numerosi concorsi internazionali, tra cui Giovani Pianisti a Ettingen (2008) ed è arrivata in semifinale al Concorso Busoni edizione 2012. Tra i suoi progetti c’è la registrazione di opere per pianoforte di Symanowski. Nel 2015 è stata invitata per il concerto radiofonico “Génération Jeunes Interpétes” France Musique e, per il 2016, alla Radio France Philarmonie per registrare la prima parte solista in una commemorazione del grande compositore Dutilleux.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Al Moses Live Club torna la band "La Uanema Orchestra"
Successiva Vladimir Olshanky al Nostos Teatro di Aversa

Articoli Suggeriti

Agenzia Promoter: Francesco Alberoni in conferenza a Belluno

TRENITALIA, NOTE – MAGAZINE GRATUITO PER I CLIENTI DEL TRASPORTO REGIONALE – DA OGGI ANCHE A NAPOLI

HELLY HANSEN SPONSOR TECNICO DELLA “GC32 MALCESINE CUP” VELA SPETTACOLO ALLA FOILING WEEK

Al via Musica nei Luoghi Sacri

Il Cimitero delle Capuzzelle visita all’antico ossario napoletano delle Fontanelle

Sciopero, scontri ed attacchi alle Forze dell’Ordine a Padova, Milano, Palermo, Torino