X Florence Biennale – l’incontro con l’artista che ha ricostruito le statue distrutte dall’ISIS


Dal 17 al 25 ottobre 2015 la Fortezza da Basso di Firenze (padiglione Spadolini inferiore) ospita la decima edizione di Florence Biennale – Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze. Nove giorni di esposizione, 423 artisti provenienti da 62 paesi di tutti e 5 i continenti, tre premi alla carriera, il riconoscimento a una donna che unisce l’arte alla volontà di salvare la memoria delle testimonianze archeologiche distrutte dall’Isis a Mosul e una quarantina di appuntamenti tematici sono il palinsesto dell’evento che per la decima volta in 18 anni farà di Firenze la capitale mondiale dell’arte contemporanea.

IL PROGRAMMA DI VENERDÌ 23OTTOBRE

Alleore 11la giornata si apriràcon l’artista iraniana Morehshin Allahyariche illustrerà il suo lavoro in una lecture dal titolo “Material Speculation: ISIS”nell’Area Teatro.
Uno degli highlights di questa decima edizione di Florence Biennale è la presenza di Morehshin Allahyari, artista di origine iraniana che dal 2007 vive negli Stati Uniti, dove è lecturer alla San José State University (California). Morehshin presenterà a Firenze il suo lavoro intitolato Material Speculation: ISIS (work in progress): grazie alla tecnologia delle stampanti 3D, testimonierà i danni che l’ISIS sta operando nei confronti del patrimonio culturale che è un bene dell’umanità e la cui distruzione viene parificata a un crimine di guerra. L’artista ricrea “in laboratorio” copie di alcune sculture distrutte nel Museo di Mosul lo scorso marzo. L’intento è rendere visibile ciò che è andato perduto per sempre, “con tutta la conoscenza e le informazioni possibili, per tenere viva la memoria storica” (il relativo comunicato è disponibile a questo link:
https://www.dropbox.com/s/o85kkjx7pfyyvta/16.%20Morehshin%20.docx?dl=0)

Alle ore 11.30seguirà la cerimonia di conferimento del “Premio Speciale del Presidente” di Florence Biennale a Morehshin Allahyariper l’impegno alla tutela del patrimonio culturale.
Alle ore 15avrà luogo la lecture a cura di Juan Hita Bueno, studioso e fotografo che verterà sull’“Alhambra”, il più importante e meglio conservato complesso architettonico dell’Andalusia, in Spagna.
Alle ore 16 nell’Area Teatro ci sarà la lecture tenuta da Melanie Zefferino, storica dell’arte e del teatro e curatorialadvisor della Florence Biennale dal titolo “Siciliancuntu and opra dei pupi: betweenBerberstorytelling and the heritageof troubadoursong”.
Alle 17sarà la volta della presentazione del libro di Ambra Stazzone“Harald Szeemann. L’arte di creare mostre” (Lupetti editore) nell’Area Bookshop.
Alle ore 18 a chiudere la giornata di incontri sarà Gregorio Luke, esperto di arte e cultura latino-americana, con la sua lecture su “Picasso”.

Per scaricare la cartella stampa completa visitare il link:
https://www.dropbox.com/sh/fvwcby870q8p144/AADQnvjLvxc-ZCTluumJiUh1a?dl=0

Informazioni:
X Florence Biennale – Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze
17 – 25 ottobre 2015
Fortezza da Basso, Viale Filippo Strozzi 1 – 50129 Firenze
info@florencebiennale.org
www.florencebiennale.org
Tel +39 055 3249173
Orari mostra: 10.00 – 20.00
Biglietti: intero € 8,
ridotto € 5 per studenti, soci UniCoop Firenze, utenti ATAF&LI-NEA e BusItalia con abbonamento o titolo di viaggio obliterato in giornata, AMV Scarl o ACV Scarl, soci Touring Club, over 65 anni, diversamente abili, associati “Amici dell’Opificio” e “Amici dei Musei di Palazzo Davanzati e Casa Martelli ONLUS”, possessori di biglietto o abbonamento ORT – Orchestra della Toscana. Ugualmente coloro che presenteranno presso la biglietteria del Teatro Verdi il ticket d’ingresso di Florence Biennale, avranno diritto al biglietto ridotto per i concerti ORT della stagione 2015/2016.

Visite guidate gratuite (previa prenotazione) per soci UniCoop Firenze, abbonati ATAF&LI-NEA e BusItalia, AMV Scarl o ACV Scarl:
Per chi è il possesso di un abbonamento (annuale, trimestrale o mensile) in corso di validità
ATAF&LI-NEA e BusItalia è necessarioprenotare al numero verde 800-424500 da fisso, da cellulare 199-104245 a pagamento tutti i giorni in orario 6.00-21.00.

Per i soci UniCoop Firenze è necessario effettuare la prenotazione inviando un’email all’indirizzo staff@florencebiennale.org o telefonando al numero 366 8059639 in orario d’ufficio.

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.florencebiennale.orgalla sezione INFO.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente In scena Schiavami - tra sesso e dinamiche di coppia,
Successiva Tutto Sposi, ancora sfilate e grande spazio all’uomo

Articoli Suggeriti

“Convivium Pompeii” all’ Expo 2015

Roma, tornano le targhe alterne

Nancy Coppola debutta al cinema, la cantante in sala con l’Uomo Perfetto

Monya Grana presenta al Mipel la collezione Primavera Estate 2017

Luvo Barattoli Arzano, domani sera in amichevole contro l’Italvolley

MACA, in mostra le opere di Hans Richter