AUTRODOMO DI MONZA, AIRLITE® CORRE CON THE COLOUR RUN


Airlite® e The Color Run™, due archetipi del vivere sano, la tecnologia che purifica l’aria, da stendere sulle pareti come una pittura, e la corsa che promuove benessere e felicità, di nuovo insieme per sorridere alla vita. Airlite® è una tecnologia 100% naturale che consente, dipingendo una parete, di eliminare ogni forma di inquinante presente nell’aria ed eliminare in modo permanente agenti patogeni come muffe e batteri. Una tecnologia che lavora in modo simile alla fotosintesi clorofilliana scomponendo gli agenti inquinanti e trasformandoli, grazie all’azione della luce, in innocui sali minerali. Colorare una parete e depurare l’aria diventano tutt’uno!

Facile intuire la perfetta simbiosi con The Color Run™, la corsa nata negli Stati Uniti nel 2012 come simbolo di energia positiva e di gioia, durante la quale i partecipanti corrono immersi in nuvole di polveri colorate, composte ovviamente da sostanze naturali.

“Questo evento rientra perfettamente nello spirito del nostro progetto” – ha dichiarato Antonio Cianci, l’ingegnere che insieme a Massimo Bernardoni, inventore della tecnologia alla base di Airlite® e Arun Jayadev, ha portato questa tecnologia alla commercializzazione e al successo, vincendo l’edizione del talent Shark Tank su Italia Uno e aggiudicandosi il primo posto all’edizione 2015 di Unicredit StartLab, dedicata alle aziende dalla tecnologia pulita.

E infatti Airlite®, dopo la tappa di Rimini dello scorso 1° agosto, ha nuovamente sponsorizzato la The Color Run™ di Milano che si è tenuta lo scorso 12 settembre all’Autodromo di Monza. E’ un evento che, oltre al divertimento e alla spensieratezza, promuove la salute degli individui. E si combina perfettamente con la mission di Airlite®, depuratore naturale che riduce gli inquinanti senza consumo di energia, senza alcun rumore e senza effetti collaterali. Unico elemento necessario: la luce.

La tecnologia brevettata di Airlite®, elimina le sostanze dannose presenti nell’aria fino al 90%; inoltre impedisce la crescita delle colonie di batteri, evitando la formazione di muffe. Un vero e proprio alleato per tutelare la salute! E’ stato calcolato che un metro quadrato dipinto con la tecnologia Airlite® ha un potere di assorbimento degli inquinanti pari a quello di un metro di bosco. Ma c’è di più: Airlite® riflette la maggior parte della componente calda della luce del Sole. Se si dipinge l’esterno di un edificio con questa tecnologia, si ottiene un raffrescamento naturale molto elevato e si può ridurre il consumo di energia elettrica necessaria per l’aria condizionata fino al 50%.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente RITORNA A SETTEMBRE AL BARNEY’S - CIRCOLO DEI LETTORI DI TORINO IL PANINO D’AUTORE CON IL CUORE D’ORO LENTI
Successiva Parole Note: Musica e Letteratura dialogano in un live show con una cornice visual di cinema e fotografia

Articoli Suggeriti

Paco De Rosa, il Braccio di Ferro di “Fatti Unici”

ALLA LUVO BARATTOLI ARZANO ARRIVANO LE GEMELLE ASCENSAO SILVA

Expo: concluso incontro su vero food Made in Italy

Mariglianella: Successo del Convegno “Non chiamatelo amore”

Arte, La Fuga in Egitto di Tiziano Vecellio in mostra fino al 9 dicembre

Coisp, omicidi e proiettili vaganti…..urgono risorse