Droni e nuove tecnologie al servizio dei beni culturali


Dronica, la startup bergamasca nata in collaborazione con Patronato HUB e 035investimenti, grazie alla gentile concessione della Fondazione MIA – Misericordia Maggiore, si mette al servizio della cultura e dell’innovazione con un progetto di valorizzazione del nostro territorio e dei beni culturali che ha come riferimento il complesso storico del Monastero di Astino.

Il sito, per le sue caratteristiche peculiari, offre molteplici aspetti che Dronica è in grado di valorizzare utilizzando Aeromobili a Pilotaggio Remoto e personale altamente qualificato: in architettura grazie al rilievo aerofotogrammetrico del Monastero con proiezione tridimensionale, in archeologia utilizzando tecniche di ricostruzione dei reperti presso il chiostro o monitorando i progressi dei lavori e in agricoltura grazie ad una superficie utile di ben 26.000 ettari con tecniche di rilevazione fotografica nello spettro NIR (Near Infra Red) per l’estrapolazione di dati a fini agronomici. Oltre al progetto pilota interverranno relatori di altri progetti di valorizzazione del territorio in collaborazione con Dronica tra cui l’Università di Bergamo per il progetto di restauro del complesso di S. Agostino in Città Alta.

Al Monastero di Astino Bergamo – 16 luglio 2015

PROGRAMMA

Il programma sarà riproposto più volte durante la giornata e sarà così strutturato:

ore 11.00 Conferenza Stampa

ore 15.00 Istituzioni

ore 16.30 Aziende e Liberi Professionisti (solo su invito)

ore 18.00 Ingresso libero aperto a tutti

• Video d’apertura: “Omaggio alla nostra Italia”

• Video Dronica istituzionale

• Presentazione dell’Azienda

• Progetto Astino – relatore Giacomo Parlanti

• Progetto S. Agostino – relatore Prof. Alessio Cardaci

• Progetto Parco dell’Adda – relatore Mario Donadoni

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente ANDREA ROMANI, DAL CENTRO ESTER AI MONDIALI
Successiva Grande successo per la Festa della Salute

Articoli Suggeriti

Mariglianella, un’azione di salvaguardia dell’ambiente

A Torre Lapillo tra “Battiti”, “Dipinti Di…vini” e buona musica!

TRENITALIA REGIONALE: SUI BINARI IL QUARTO TRENO JAZZ PER I PENDOLARI DELLA CAMPANIA

Arriva Ammaccàm: pizzeria e Officina degli impasti. Da domani il nuovo blend dell’estate

Ercolano, al via i lavori per la messa in sicurezza degli stabili di via Consiglio

Ivan Dalia e Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing al Pozzuoli Jazz Festival