Martedì 5 maggio Quarto ed ultimo incontro di mentoring di Vivaio Donna


Ultimo appuntamento con il mentoring del Vivaio Donna: stilisti, architetti, aziende produttrici di abbigliamento e accessori moda, interior designer, hanno partecipato con generosità e passione agli incontri con le aspiranti imprenditrici. Testimonianze, consigli, dritte trasmesse da chi ha già superato difficoltà e ostacoli, alle 70 donne che dopo un percorso formativo articolato, sono pronte a trasformare il proprio talento e la propria abilità manuale in un concreto progetto di impresa.

Il tema dell’ultimo incontro di martedì 5 maggio è “Artigianato artistico e Interior design”, intervengono gli architetti Andrea Jandoli e Paola Pisapia, fondatori del marchio Sudesign, designer specializzati nella progettazione e nella produzione di mobili, complementi d’arredo, lampade. Nella seconda parte parteciperà anche Roberta Ventrella, designer e creatrice di  oggetti di arredo utilizzando un sistema costruttivo brevettato in plastica e alluminio che si chiama Selframes, con cui ha dato vita alla omonima start up.

Quattro incontri in cui gli imprenditori campani sono diventati mentori delle creative del Vivaio Donna: stilisti, architetti, aziende produttrici di abbigliamento e accessori moda, interior designer, si impegnano per valorizzare il patrimonio creativo napoletano e sostenere la nascita di nuove imprese al femminile.

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 7 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Due appuntamenti musicali a Palazzo Venezia
Successiva A San Giorgio a Cremano i campionati nazionali di nuoto per disabili psichici

Articoli Suggeriti

GRANDE SUCCESSO PER WORLD TOP MODEL NAPOLI

San Giorgio a Cremano, una giornata in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie

Al Pierrot di Ponticelli il gran gala “Vesuvio d’oro” per le periferie

Emergenza Coronavirus: interrogazione sugli ospedali di Boscotrecase e Torre del Greco

ARRIVA ANDREA’S E IL POLLO NEL BUN DIVENTA BIO

PARIGI: CONAPO, VIGILI FUOCO ITALIANI POCO ADDESTRATI CAUSA TAGLI