La Spagna fa tappa a Napoli


Da oggi fino a domenica la Spagna fa tappa a Napoli. L’evento organizzato dall’Ufficio spagnolo del Turismo in Italia è l’occasione giusta per conoscere quanto possa offrire la penisola iberica. Turisti abituali e nuovi visitatori avranno l’opportunità di avere materiale informativo, dettagli, curiosità sulle sei istituzioni presenti: Catalogna, Comunità Valenciana, Valencia, Andalusia, Gran Canaria e Madrid.

Le istituzioni- Valencia ospita uno dei tesori di maggior valore della storia dell’umanità: il Santo Calice usato da Gesù Cristo durante l’Ultima cena. Gran Canaria, definito un continente in miniatura, è pronta a stupire con la sua Riserva della Biosfera e un’incredibile varietà di paesaggi. E ancora la Catalogna offre  borghi incantevoli, un grande patrimonio architettonico e scorci di mare incantevoli. L’Andalusia è ricca di città, angoli di mare, parchi incontaminati e tantissime bellezze storiche, artistiche e naturali da scoprire e da esplorare. La Comunità Valenciana si distingue per le sue immense distese di agrumi e oltre agli incantevoli scorci dell’entroterra si affiancano le spiagge mediterranee. Musei, piazze, giardini, monumenti: tanto basta per rendere Madrid tra le mete turistiche più ambite.

I dati- Secondo i dati elaborati da Turespaña la penisola iberica è il terzo paese più visitato al mondo e il secondo in Europa. Solo nel 2014 la Spagna è riuscita ad attrarre un flusso di 65 milioni di visitatori e la spesa totale dei turisti ha fatto registrare un aumento del 6,5% rispetto al 2013. L’Italia si attesta al quarto posto per numero di visitatori, dopo Regno Unito, Francia e Germania. Nonostante siano ancora le regioni dell’Italia settentrionale a concentrare la quota maggiore di turisti in partenza per la Spagna, Napoli è tra le città che garantiscono un grande numero di visitatori.

Ecco il programma completo dell’evento:

Giovedì 23 aprile

11.00 Inaugurazione del Punto informativo Spagna a

Napoli a Via Alessandro Scarlatti.

Attività musicale (flamenco) alle 16.00, 17.30 e 19.00

Degustazione di jamón ibérico e vino fino

Giochi e sorteggi presso lo stand

17.00 Musica e poesia Istituto Cervantes: Juan

Carlos Mestre

10.00-19.00 Mostra fotografica Istituto Cervantes: Women & Women

Venerdì 24 Aprile

11.00-20.00 Punto informativo Spagna a Napoli

Attività musicale (flamenco) alle 16.00, 17.30 e 19.00

Degustazione di jamón ibérico e vino fino

Giochi e sorteggi presso lo stand

10.00-19.00 Mostra fotografica Women & Women

20.00 Festival di cinema Spagnolo a Napoli (Istituto Cervantes). Proiezione Dias de Fútbol

20.30 Cena Spagnola a cura dello chef Iván Muñoz (del Restaurante el Chirón e con 1 stella Michelin) presso Gourmeet.

Sabato 25 Aprile

11.00-20.00 Punto informativo Spagna a Napoli a Via

Alessandro Scarlatti.

Attività musicale (flamenco) alle 16.00, 17.30 e 19.00

Degustazione di jamón ibérico e vino fino

Giochi e sorteggi presso lo stand

10.00-19.00 Mostra fotográfica Cervantes: Women & Women

20.00 Festival di cinema Spagnolo a Napoli (Istituto Cervantes) Il somni del Celler di Can Roca”

Domenica 26 Aprile

11.00-15.00 Punto informativo Spagna a Napoli.

Degustazione di jamón ibérico e vino fino

Giochi e sorteggi presso lo stand

12.00 Concerto di Musica spagnola in Via Scarlatti.

18.00 Festival del Cinema Spagnolo a Napoli (Istituto Cervantes). “Barcelona nit d’Estiu”

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Nasce la prima banda giovanile musicale “Città di Casoria”
Successiva La Spagna a Napoli, al via l’evento di promozione turistica

Articoli Suggeriti

Cake design, una romantica torta per una promessa di matrimonio

Grande successo per la nuova edizione di Sinfonia d’Autunno

Pusher morto a Sanremo, il Coisp: “Qualcuno ha già fatto la sentenza definitiva ed irrevocabile!

Tutto Sposi: Valeria Marini ospite d’onore

“Zia Titina e l’ISIS” a Palazzo Venezia Napoli

PALLAVOLO SERIE B1 FEMMINILE PLAYOFF