Tartufo e Champagne: una cena speciale con ai fornelli lo chef Peppe Guida


Sarà lo chef Peppe Guida, Una Stella Michelin, in persona a mixare braci e fornelli per la cena speciale che si terrà da Meatin’ Cuoco&Carbone mercoledì 28 gennaio. Il menu, ideato per l’occasione, propone “Tartufo e Campagne” ed è stato pensato per valorizzare la filosofia del ristorante che porta in tavola piatti di alta di cucina e portate grigliate sui barbecue Weber®.

A rendere speciale la serata è l’abbinamento con gli Champagne Charles Dufour e Jacques Beaufort voluto da Maurizio Cortese: la cucina fortemente di territorio (tutti le materie prime sono rigorosamente campane) di Peppe Guida si sposa agli champagne di due vignerons francesi che da anni producono champagne di altissimo profilo e da agricoltura biologica certificata. Gli champagne di Charles Dufour nascono nel territorio di Bar-sur-Seine, nell’Aube, da uve coltivate in regime biologico e vinificate in modo naturale e artigianale (con uso di lieviti indigeni per le fermentazioni alcolica e malolattica, nessun arricchimento dei mosti, nessun dosaggio, solo champagne da singola annata, nessuna aggiunta di solfiti al dégorgement).

Andrè e Jacques Beaufort coltivano uve ad Ambonnay e a Polisy senza alcun trattamento chimico, la loro vinificazione inizia con una pressatura tradizionale, subito dopo la raccolta, e una decantazione spontanea di diverse ore. La fermentazione alcolica avviene con lieviti indigeni. Il tirage è effettuato tra la primavera e l’estate successive alla vendemmia; affinamento mai inferiore ai 18 mesi, sboccatura a mano.

Il menu

Battuto di giovenca irpina, uovo biologico e tartufo nero di Bagnoli Irpino

Un calice di champagne Charles Dufour “Bulles de Comptoir”

Fresine di Gragnano, fior di latte, crudo di nero casertano e tartufo nero del Faito

Un calice di champagne Jacques Beaufort Brut Reserve “Polisy”

Calamaro alla brace ripieno di ricotta con zucca all’arancia e tartufo nero di Bagnoli Irpino

Un calice di champagne Charles Dufour Rosè Extra Brut

Come un tiramisù all’aria di tartufo bianco

Birra rossa Ex Fabrica “Rozza”

Costo di partecipazione per persona: 60,00 Euro.

Posti limitati, prenotazione obbligatoria T. 081 18893517

Meatin’ – Cuoco e carbone è il nuovo ristorante gastronomico a Napoli inaugurato nel novembre scorso. Carbone, perché è esclusivamente su carbone e barbecue Weber®, che viene arrostita la carne; Cuoco, perché il percorso in tavola è completato con la tradizione campana che sa rinnovarsi grazie alla consulenza di Peppe Guida, Stella Michelin con la sua Osteria Nonna Rosa a Vico Equense. Il progetto gastronomico porta la firma di Maurizio Cortese, Ceo di Corteseway e foodwriter&consultant, che ha selezionato chef e fornitori per fare di Meatin’ non la solita steakhouse, ma un ritrovo per palati gourmand e cultori del buono.

Meatin’ Via Timavo n°25-27, (traversa di Corso Europa) www.meatin.it Tel. 081 18893517

Orari: dal lunedì alla domenica dalle 19.30 alle 24.

Sabato e domenica anche dalle 12.00 alle 15.00.

Chiuso il martedì.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Quattro passi sulle scale del Petraio
Successiva L’Avvocato Nicola Spadafora nominato Console Onorario della Repubblica Federale Democratica di Etiopia in Milano

Articoli Suggeriti

TRA MODA E PROFUMO. Ciclo di conferenze a Palazzo Mocenigo

All’Istituto italiano di Cultura di Marsiglia I Miti di Pompei

Dopodomani il mare di Burano raccontato da artisti, pescatori e biologi marini per scoprirne la magia

Giornate del F.A.I.: Villa Corsini aperta con il nuovo percorso tattile per non vedenti

Museo di Palazzo Martelli: le chiavi della dimora in un click

Malattie rare, in Lombardia il PDTA per la Fibrosi Polmonare Idiopatica