Al Castello Doria di Angri “Musical crazy Quartet”


ANGRI (SA). Continuano le iniziative promosse dall’Assessorato al Turismo, cultura e spettacolo attraverso l’opera dell’Assessore Giuseppe Mascolo e del Sindaco Pasquale Mauri. Dopo le serate di grande musica jazz con Virginia Sorrentino ed Ella Armstrong e al vernissage di ceramiche vietresi di venerdì 9 gennaio, lo spettacolo continua con MUSICAL CRAZY QUARTET di Pietro Pignatelli con Valentina Corrao, Gianluca Sticotti, Eleonora Barbacini e Davide Dal Seno sabato 10 gennaio 2015 alle ore 19:00 al Castello Doria di Angri.

Le iniziative continueranno con delle giornate di formazione ad Angri dedicate rispettivamente ai Beni Culturali ( 10 gennaio), all’autostima (16 gennaio ore 16), al management culturale (22 e 29 gennaio) e di nuovo ai Beni Culturali (31 gennaio).

Sinossi dello spettacolo MUSICAL CRAZY QUARTET:

Arriva il momento dell’audizione per la più importante delle produzioni, quattro ragazzi si cimentano in una sfida impossibile…a ritmo di musical per conquistare Broadway! Quattro giovani performer per quattro famosi musical: una vera e propria macchina teatrale a trazione integrale! Una sorta di gioco teatrale, un pretesto per sostenere, attraverso una nuda mise en space, un genere che oggi richiama un pubblico sempre più eterogeneo: il musical.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − due =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Tanzio da Varallo incontra Caravaggio, oggi e domani ingresso gratis alla mostra
Successiva Corso di cabaret burlesque al Teatro Il Primo

Articoli Suggeriti

Anna Marchiò per Miss Vesuvio 2013 ad “Avanti un altro” con Paolo Bonolis

MODA E SOLIDARIETA’ PER LA ONE FASHION NIGHT FIRMATA PINKLIFE

Pallavolo, cambio sulla panchina della Marianna Guerriero Arzano

BCOutlet FESTEGGIA IL PRIMO ANNO DI ATTIVITA’

Prosa Teatro Toniolo: “La torre d’avorio” regia Luca Zingaretti

ITALVOLLEY, DOPPIA SFIDA CON LA GERMANIA