I Dottori della Carne al servizio della salute e della qualità


Portare la carne giusta in tavola è impresa sempre più facile, almeno in Campania. Questo grazie all’altissimo grado di specializzazione raggiunto dalla PeRoL Carni. Un’azienda giovane e dinamica che in poco tempo ha fatto passi da gigante in qualità e distribuzione.

La PeRoL Carni è l’unica Che può offrire un altissimo grado di qualità ai prodotti in vendita. Non a caso a curare l’intera filiera ci sono gli ormai famosi “Dottori della Carne”.

Nella città di Napoli sono arrivati a gennaio. Dall’inaugurazione di Eccellenze Campane a via Brin i fortunati avventori hanno potuto avvalersi dei consigli di Alberto Rossetti, laureato in medicina veterinaria e di Giuseppe Scopino, laureato in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali.

Con i dottori della carne c’è anche il professor Vincenzo Peretti docente di Zootecnica Generale e Miglioramento Genetico dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

LE ECCELLENZE – Tipicità, tradizione e innovazione sono le parole d’ordine sulle quali ruota tutto il mondo della PeRoL Carni. A rendere più appetitosi gli incontri con i Dottori della Carne sono le specialità giocate sulle tavole della braceria. Su tutte spiccano il Salagrello e la Schiacciata Campana.

Il “Salagrello Campano” è una preparazione a base di carne che esalta la qualità dei tagli particolarmente pregiati di suino (rigorosamente di razza casertana e i loro incroci F1 allevati nel territorio della regione Campania).

All’impasto tradizionale (preferibilmente a punta di coltello oppure a macinatura) viene aggiunto una concia segreta, studiata per essere in equilibrio con il vino Pallagrello Igt delle Terre del Volturno. Bianco o nero a seconda delle preferenze del palato.

La “schiacciata campana” invece è una grande polpetta di carne tritata, alta almeno un centimetro. Guai a paragonarla ad una banale hamburger. Al suo interno Provolone del Monaco Dop oppure Caciocavallo del Re. Oltre alla componente segreta di erbe aromatiche e spezie che ne esaltano il sapore della preparazione durante la fase della cottura.

La bistecca “Campana” è già un vero e proprio cult. La simpatica sfida al colosso “Fiorentina” è stato lanciato e chissà se il prodotto neonato potrà intaccare un po’ della fama della blasonata collega.

Fa piacere veder schiere di affezionati che si alternano ai tavoli della braceria della PeRoL Carni ad Eccellenze Campane per gustarla. Un rito che per molti è diventata un’abitudine e per i “Dottori della carne” un motivo di orgoglio e soddisfazione.

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Il Governo Renzi concede a Brusciano lo sforamento del patto di stabilità
Successiva TEATRO: ‘LENUCCIA. UNA PARTIGIANA DEL SUD’

Articoli Suggeriti

L’ultima frontiera del fitness, sbarca a Napoli con lo Street Workout

Centro Teatro Spazio, in scena : Io sono Giacomo Casanova

L’Antica Distilleria Petrone lancia il “Petrone Clean”

PIETRARSA, I TRENI E IL MARE

“DONNE CHE SANNO” OGGI INAUGURAZIONE AL MASCHIO ANGIOINO

Bambola di stracci, il libro di Pasquale Ferro alla Fondazione Banco di Napoli