IN ARRIVO LA 22ª EDIZIONE DELLE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA


E’ l’appuntamento che da ventidue anni gli italiani si danno all’inizio della primavera. Una festa di partecipazione popolare per tutti coloro che – sempre più numerosi – ricercano nei tesori del nostro patrimonio storico-artistico e paesaggistico non solo le radici della propria identità, ma anche quella particolare emozione che offre la visione partecipata del bello. Chiese, archivi storici, aree archeologiche, giardini, palazzi, torri, mulini e persino arsenali, carceri, ipogei, eremi e sedi dell’informazione aspettano l’invasione pacifica che da più di vent’anni caratterizza le Giornate FAI di Primavera.

Quest’anno la più grande festa di piazza dedicata alla cultura e all’ambiente si svolge Napoli, Archivio di Stato 1 © Metamorphosisabato 22 e domenica 23 marzo ed è dedicata ad Augusto nel secondo millenario della sua morte. Una dedica all’uomo che ha segnato una pausa nella vorticosa espansione dell’Impero Romano, pausa che gli ha consentito di ristrutturarlo e di farlo rinascere.

Le Giornate FAI di Primavera sono aperte a tutti, ma naturalmente un trattamento privilegiato viene riservato agli iscritti FAI. Naturalmente sarà possibile iscriversi al FAI durante tutto lo svolgersi della manifestazione per usufruire subito dei vantaggi riservati agli iscritti.

Tra le aperture in Campania si segnalano:

● a Napoli si andrà alla scoperta dell’Archivio di Stato, nato come “Archivio Generale del Regno” nel 1808 e ospitato negli spazi del Monastero dei Santi Severino e Sossio: il pubblico potrà vedere stanze solitamente inaccessibili dove viene custodito un patrimonio documentario di grandissima importanza, contenuto in oltre settantamila metri lineari di scaffalature;

● a Minori (SA) apre Villa Marittima Romana. Risale all’inizio del I sec.d.C. Dell’edificio sono visibili solo alcuni ambienti ornati di stucchi e resti di affreschi organizzati intorno al viridarium. Sulla terrazza, corrispondente al piano superiore, è collegato l’annesso Antiquarium, che raccoglie pitture e materiale romano rinvenuto in altre ville della zona. Le ricche decorazioni pittoriche del triportico e degli ambienti interni, consentono di collocare l’impianto originario nell’età giulio-claudia.

● a Sant’Angelo dei Lombardi (AV) apre l’ Abbazia Benedettina di San Guglielmo al Goleto. E’ considerata una delle più importanti opere architettoniche del Mezzogiorno. Originariamente era un monastero maschile e femminile che raggiunse il massimo del suo fulgore in epoca normanno-sveva ed all’inizio di quella angioina. Dal 1807 al 1973 il monastero restò abbandonato. In tale periodo chiunque poté trafugare portali e pietre. Inoltre, i tetti e le mura crollarono ed i rovi diventarono padroni dei luoghi.

● a Ceppaloni (BN) il Castello di Ceppaloni. L’origine del manufatto è controversa, ma si avanzano ipotesi di insediamento un iniziale longobardo o normanno. Il Castello è stato sottoposto nei secoli a rifacimenti e modificazioni perdendo la sua primaria funzione di fortezza per diventare residenza padronale. Attualmente, il castello è acquisito al patrimonio del Comune che, dopo un lungo e sapiente restauro, lo riapre e lo riconsegna alla comunità.

● a Maddaloni (CE) il Convitto Nazionale “G. Bruno” e Chiesa di San Francesco. Quando con la soppressione del 1807, emanata da Giuseppe Bonaparte ed applicata da Murat l’anno dopo, molti dei Conventi del Regno di Napoli furono acquisiti ad un uso diverso, invece della sciagurata soluzione dell’abbandono o del rischioso uso militare (conventi di Capua), il convento di Maddaloni incontrò la sorte ben più felice dell’istituzione di un Convitto nazionale per l’istruzione dei giovani del Regno.

APPUNTAMENTI RISERVATI AI SOLI ISCRITTI FAI O A CHI SI ISCRIVE DURANTE LE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Napoli

Villa Rosebery

Sabato 22, ore 10.00 – 16.00: Domenica 23, ore 10.00 – 16.00: apertura a tutti

Villa Lucia

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 16.30: ingresso riservato agli Iscritti FAI (solo su prenotazione sul sito www.faiprenotazioni.it)

ELENCO COMPLETO DELLE APERTURE IN CAMPANIA:

Provincia di Avellino

Bisaccia

Castello Ducale di Bisaccia, Corso Romuelo

Museo Civico Archeologico Castello Ducale, Corso Romuelo

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 – 12.00 /14.00 – 18.00

Sant’Angelo dei Lombardi

Castello e Museo Storico, Largo Castello

Cattedrale, Via Duomo

Abbazia Benedettina di San Guglielmo al Goleto, Contrada San Guglielmo

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 – 12.00 /14.00 – 18.00

Provincia di Benevento

Ceppaloni

Castello di Ceppaloni

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.00 – 13.00

Sabato 22 e Domenica 23, ore 15.30 e ore 17.30

Rappresentazione delle dame in collaborazione con la FIDAPABPW Italy, Sezione di Benevento

Telese Terme

Il Giardino Archeologico e la Torre Normanna, Via Roma

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.00 – 12.00 / 14.00 – 18.00

Visite guidate solo su prenotazione entro ven 21: [email protected] o al numero 347 8195634

Provincia di Caserta

Maddaloni

Chiesa dell’Annunziata e Convento dei Carmelitani, Congrega di Santa Maria del Soccorso

Piazza Annunziata

Congrega della Concezione, Via Concezione

Luogo sempre chiuso

Convitto Nazionale “G. Bruno” e Chiesa di San Francesco, Via San Francesco d’Assisi

Chiesa Santa Maria Assunta e Congrega di Santa Maria de’ Commendatis, Via Domenico Raffone

Luogo sempre chiuso

Congrega di San Giovanni Battista, Via Domenico Raffone

Luogo sempre chiuso

Chiesa di Santa Margherita, Via Regina Margherita

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 – 16.00

Riardo

Masseria delle Sorgenti – Oasi FAI Ferrarelle

Parco Fonti Ferrarelle – Via Tuoro snc

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 – 17.00

Possibilità di pranzare in Masseria con piatti tradizionali, max 40 persone.

Solo su prenotazione: tel. 081 416344 (da lunedì a venerdì, ore 9.00 – 18.00)

Provincia di Napoli

Napoli

Villa Rosebery, Via Ferdinando Russo

Sabato 22, ore 10.00 – 16.00

ingresso riservato agli Iscritti FAI; ingresso aperto anche alle scuole solo su prenotazione sul sito

www.faiprenotazioni.it;

Domenica 23, ore 10.00 – 16.00 apertura al pubblico

Villa Lucia, Vicoletto Cimarosa, 9

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 16.30

ingresso esclusivo per gli iscritti FAI, possibilità di iscriversi in loco

Archivio di Stato, Piazzetta Grande Archivio, 5

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 15.00 (ultimo ingresso ore 14.30)

Complesso Monumentale di Carminiello ai Mannesi

Fondaco del Gelso ai Mannesi (adiacenze Duomo)

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.00 – 13.00 Venerdì 21, ore 9.00 – 13.00 apertura

riservata alle scuole del territorio solo su prenotazione sul sito www.faiprenotazioni.it

Complesso di Santa Caterina da Siena e Archivio della Solitaria Via Santa Caterina da Siena, 38

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 14.00 Domenica 23, ore 11.00 – 23.00,

presso la Chiesa di San Rocco, Riviera di Chiaia 254, nell’ambito del progetto Re.crea: Violoncelliade: dialoghi tra musica e poesia, a cura di Luca Signorini e Nicola Dal Falco

Appartamento Storico di Palazzo Ischitella Riviera di Chiaia, 270

Sabato 22, Domenica 23, ore 9.30 – 13.00

Chiesa dei Santi Apostoli, Largo Santi Apostoli

Sabato 22, ore 9.30 – 16.30 Domenica 23, ore 9.30 – 12.00

Palazzo Marigliano, Via San Biagio dei Librai, 39

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 16.30

Stazione Zoologica Anton Dohrn,Villa Comunale

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 16.30

Massalubrense, Fraz. Monticchio

Convento delle Immacolatine e Chiesa del SS. Rosario, Largo Suor Cristina Olivieri

Sabato 22, ore 9.30 – 12.30 / 15.30 – 17.30; Domenica 23, ore 9.30 – 12.30

Pollena Trocchia

Castello di Santa Caterina, Via Santa Caterina, 12

Sabato 22 e Domenica 23,ore 10.00 – 16.30

Villa Cappelli, Via Cappelli, 29

Sabato 22 e Domenica 23,ore 10.00 – 16.30

Conetti Vulcanici

Passeggiata naturalistica sul Monte Somma a cura dell’Associazione Liberi

Pensieri e Pro Loco di Pollena Trocchia

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 –16.00 con partenza in gruppi ogni ora da

località Carcavone

Pozzuoli

Stadio Antonino Pio, Via Campi Flegrei

Anfiteatro Flavio, Corso Nicola Terracciano, 75

Sabato 22 e Domenica 23, ore 9.30 – 13.00, solo su prenotazione sul sito www.faiprenotazioni.it

Torre del Greco

Villa delle Ginestre, Via Villa delle Ginestre

Sabato 22, ore 10.00 – 16.30 e Domenica 23, ore 10.00 – 13.00

Provincia di Salerno

Salerno

Museo Archeologico Provinciale,Via San Benedetto, 28

Sabato 22, ore 9.00 – 11.00 ingresso riservato alle scuole;

Sabato 22, ore 11.00 – 13.00 / 15.30 – 19.00 e Domenica 23 ore 10.00 – 12.30/15.30 – 19.00 ingresso libero

Chiesa di San Michele– concerto della Famiglia Gibboni con la partecipazione di Michele Pecoraro

Via San Benedetto

Sabato 22 e Domenica 23, ore 20.00

Costiera Amalfitana

Minori

Villa Marittima Romana, Via Capo di Piazza, 28

Sabato 22, ore 9.00 – 11.00 ingresso riservato alle scuole; Sabato 22, ore 11.00 – 13.00 / 16.00 – 19.30 e Domenica 23, ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.30 ingresso per tutti

Borgo di Villa Amena Chiesa dei SS Gennaro e Giuliano

Sabato 22, ore 9.00 – 11.00 ingresso riservato alle scuole; Sabato 22, ore 11.00 – 13.00 / 15.30 – 19.00 e Domenica 23, ore 10.00 – 13.00 / 15.30 – 19.00 ingresso per tutti

Escursione 1

Dalla Basilica di Santa Trofimena alla Villa Romana, sostando a Villa Amena presso la Chiesa di SS Gennaro e Giuliano

Sabato 22, ore 9.30 partenza dalla Basilica di Santa Trofimena, in collaborazione con C.A.I. Cava de’

Tirreni e WWF Costa D’Amalfi

Visita guidata alla Chiesa dei SS. Gennaro e Giuliano cura di Giovanni Villani – Soprintendenza BAP

e BSAE, ore 11.30 Prenotazione obbligatoria e assicurazione con C.A.I. Cava de’ Tirreni: [email protected]

Escursione 2

Da Piazza R. D’Amato a Maiori alla Villa Romana di Minori,sostando a Villa Amena

Domenica 23, ore 9.00 partenza da Piazza R. D’Amato a Maiori, in collaborazione con C.A.I. Cava de’ Tirreni e WWF Costa D’Amalfi Visita guidata alla Chiesa dei SS. Gennaro e Giuliano cura di Giovanni Villani – Soprintendenza BAP e BSAE, ore 11.30. Prenotazione obbligatoria e

assicurazione con C.A.I. Cava de’ Tirreni: [email protected]

Parco Nazionale del Cilento – Vallo di Diano – Alburni

Sant’Angelo a Fasanella

Borgo di Sant’Angelo a Fasanella con visita dei suoi beni storici, artistici,religiosi e naturalistici

Sabato 22, ore 9.00 – 11.00 ingresso riservato alle scuole; Sabato 22, ore 11.00 – 13.00 / 15.30 – 19.00; Domenica 23, ore 10.00 – 13.00 /15.30 – 19.00 ingresso per tutti

Escursione a Sant’Angelo a Fasanella

Da Ottati alla Grotta Santuario di San Michele Arcangelo a Sant’Angelo a Fasanella

Domenica 23, ore 9.00 partenza dal Municipio di Ottati

Possibilità di partenza alle ore 7.30 da Piazza della Concordia, Salerno, con bus C.A.I.

Prenotazione obbligatoria e assicurazione con C.A.I. Salerno: [email protected]

BENE DEL FAI APERTO PER TE TUTTO L’ANNO

In Giornate FAI di Primavera su contributo libero

Massa Lubrense (NA)

Baia di Ieranto

Partenza del sentiero dalla Piazzetta di Nerano, segnalato all’imbocco come: Via Ieranto

Sentiero da trekking di media difficoltà (percorrenza circa 40 minuti)

Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 – 13.30 / 14.00 – 16.00

È necessaria la prenotazione telefonica entro venerdì 21 marzo al numero 335 84 10 253

Per l’elenco completo delle aperture delle Giornate FAI consultare il sito www.giornatefai.it . Con un touch si potrà inoltre scaricare gratuitamente sugli store di Google e Apple la AppdelleGiornate FAI di Primavera.

*COME SOSTENERE LA FONDAZIONE IN OCCASIONE DELLE GIORNATE FAI

Le Giornate FAI di Primavera sono un’importante occasione di condivisione degli obiettivi e della missione della Fondazione. Tutti possono dare il loro sostegno attraverso l’iscrizione annuale (vale tutto l’anno e permette di usufruire di interessanti agevolazioni, convenzioni e iniziative riservate), oppure con un contributo libero, o ancora con l’invio di un SMS solidale al numero 45595, attivo fino al 23 marzo. Si potrà donare 1 euro da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca o 2 euro con chiamata da rete fissa Teletu e TWT oppure 2 o 5 euro con chiamata da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

La ventiduesima edizione delle Giornate FAI di Primaveraè realizzata grazie al prezioso contributo di Ferrarelle, main sponsor dell’evento, e di Mercedes – Benz che rinnovano il sostegno al FAI in queste straordinarie aperture anche per l’edizione 2014. Quest’anno l’evento registra per la prima volta anche la partecipazione e il prestigioso sostegno in qualità di sponsor di Banca Generali.

E in collaborazione conilGruppoEditoriale L’Espresso, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il Patrocinio della Commissione europea, con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con la collaborazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, con il concorso di numerose Regioni Italiane. Con il Patrocinio di RAI − Radiotelevisione italiana.

Il FAI ringrazia Province, Comuni, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, ANGT Associazione Nazionale Guide Turistiche, le Istituzioni Pubbliche e Private, i privati cittadini e tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre alle 116 Delegazioni (più 48 Gruppi FAI e 51 Gruppi FAI Giovani) e ai 7.000 volontari che con il loro lavoro capillare e la loro collaborazione rendono possibile l’evento.

I visitatori potranno avvalersi anche quest’anno di guide d’eccezione: saranno, infatti, oltre 22.000 gli Apprendisti Ciceroni®, giovani studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei monumenti.

Segreteria Regionale FAI Campania

Napoli tel. 081 7613732 [email protected]

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 6 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Le aperture straordinarie di Palazzo Davanzati
Successiva Quattro passi lungo la pedamentina di San Martino

Articoli Suggeriti

Domani a villa Bruno “Il circo della vita”

Posti di blocco della Polizia Municipale nel week end. Multe e denunce all’autorità giudiziaria

A NAPOLI IL PRIMO CORSO SU LA RELAZIONE EFFICACE. FORMAZIONE E MEDIAZIONE

MATERIA: TRA I DESIGNER COINVOLTI ANCHE MATTEO CIBIC

La notte BIO stregata di Halloween a La Pampa Relais&Taste di Melizzano

Napoli incontra la Riforma: visita a San Giovanni a Carbonara