Mariglianella: Demagogico e strumentale il comunicato della Consigliera Comunale Mattiello


Questa è la replica del Sindaco di Mariglianella (Na) Felice Di Maiolo unitamente all’Assessore al Bilancio, Arcangelo Russo: «Non è nostro costume rispondere a sterili ed ipocriti comunicati, come quello della Consigliera Comunale Mattiello, ma quando il troppo è troppo, e la demagogia trionfa, allora si rende necessaria una precisazione.

Ma prima di entrare nel merito vogliamo innanzitutto chiarire che non abbiamo aumentato nessuna tassa e nessun tributo di nostra competenza.

Veniamo ai fatti.

La Consigliera Mattiello non sapendo chi altri prendere in giro adesso ci prova con i commercianti, purtroppo è arrivato anche il loro turno.

Non ci risulta, in tre anni e mezzo di attività amministrativa, sia mai arrivata una proposta responsabile da parte sua e addirittura, diversamente da quanto dichiara, nell’ultimo Consiglio Comunale, non è stato prodotto alcun emendamento relativo all’abbassamento delle tasse dei commercianti e nemmeno ci ha spiegato, nel caso avessimo abbassato le tasse, a discapito di chi avremmo dovuto farlo. Meditate Cittadini meditate!!!!!!

A leggere le notizie apparse su “Il Mattino” del 30 ottobre nell’articolo a firma di Anita Capasso intitolato “Commercio in crisi: Zero risposte al settore” e sul sito web “Marigliano.Net”, nell’articolo intitolato “Mariglianella, Mattiello: difendiamo le attività commerciali”, entrambi ispirati dalla Consigliera Comunale Concetta Mattiello c’è da rimanere costernati.

Intanto ci meraviglia che un quotidiano importante come il Mattino, e la stessa giornalista Anita Capasso, non abbiano verificato l’attendibilità delle notizie, ed in modo particolare, a quanto pare, abbiano perso la buona abitudine del contradditorio, cosa, che se fatta nel modo giusto, garantisce la democrazia e rendono il buon servizio alla verità che il cittadino riteniamo abbia il diritto di conoscere e ed eventualmente valutare.

Sono strumentali le accuse della pseudo portavoce del malessere dei commercianti locali, la Consigliera Comunale Concetta Mattiello, che butta addosso all’Amministrazione Comunale la croce di una generale crisi nazionale ed internazionale sottraendo all’attenzione generale ed alla onesta ed obiettiva critica della opinione pubblica locale i termini di una inadeguata, confusa ed inconcludente azione dell’opposizione nel Consiglio Comunale di Mariglianella.

Non si possono affastellare temi ed argomenti raccogliticci solo per mero protagonismo e vana propaganda politica, ancorché con improduttive speculazioni politiche, citando gli scarsi incassi dei commercianti, che, non riuscirebbero nemmeno a pagare gli affitti, le chiusure delle attività, gioco d’azzardo, parcheggi e piste ciclabili.

Si perde così veramente il senso, la direzione e la misura della nobile attività di rappresentanza della volontà popolare e dei bisogni di una Comunità che l’opposizione dovrebbe esercitare.

Nei citati articoli, si invoca il sostegno ai commercianti e si citano fantomatiche proposte che l’opposizione avrebbe fatto a questa Amministrazione Comunale. Spulciando la posta e la documentazione in arrivo all’Ente, non ci risulta pervenuto alcun emendamento in merito. Solo scambi di volanti battute, poi nulla di più.

Non è corretto né onesto inventarsi, a carico di questa Amministrazione Comunale, la responsabilità di mancati atti a favore dei commercianti scaturenti da ipotetici suggerimenti che mai sono venuti da parte dell’opposizione. Chiacchiere ed inciuci quanti se ne vogliono ma fatti, decisioni, chiarezza e concretezza mancano all’appello.

Salvo poi scaraventare chi responsabilmente amministra la cosa pubblica a Mariglianella in una inventata, torbida ed opinabile controversia sul corretto modo di amministrare.

Confideremmo in una più compiuta formalizzazione di atti che l’opposizione dovrebbe essere in grado di produrre, ma, purtroppo, così non è.

Entrando nel merito, di quanto segnalato attraverso la stampa, vorrei precisare che nel trascorso Consiglio Comunale abbiamo approvato un bilancio che non prevede interruzioni di servizi alla Comunità, confermato la mensa ed il trasporto scolastico nei tempi propri e con piena soddisfazione dell’utenza e nonostante i tagli e le incertezze dei finanziamenti, per non appesantire il carico fiscale della Comunità di Mariglianella, ribadiamo di aver evitato ogni aumento di tasse di nostra competenza, per chicchessia, ed in maniera particolare non abbiamo aumentato alcuna tassa ai commercianti.

La Consigliera Mattiello che è così brava nella sua sterile ed inconcludente verbosità, dovrebbe anche essere capace di indicare nelle forme e nei modi previsti dalla legge in che modo poter tagliare le tasse nei confronti di alcuni, gli esercenti commerciali, ed incrementarle per gli altri ignari cittadini, commettendo evidenti ed ingiuste sperequazioni.

Il nostro equilibrato modo di gestire la cosa pubblica non contempla queste forzature e tende all’universale soddisfazione dell’intera platea dei contribuenti.

Ormai, l’unica certezza che abbiamo è la perdita di speranza che questa opposizione, una volta per tutte, possa chiedere cosa programmare e come realizzarlo e magari coltivando un più collaborativo rapporto con questa Amministrazione. Per quanto ci riguarda,responsabilmente non ci siamo mai sottratti ad una politica costruttiva, restiamo in attesa di eventuali espressioni di buona volontà e una volta per tutte di coerenza e rispetto.

Agli operatori commerciali ed a tutti i cittadini, ed ai tanti che ci hanno comunicato la loro meraviglia rispetto al comunicato della Mattiello, vogliano innanzitutto tranquillizzarli e sappiano che questi sterili attacchi non demotiveranno la nostra attività amministrativa. Ribadiamo con forza, che come abbiamo sempre fatto, continueremo ad operare nell’interesse generale e a tutela di ogni settore economico e dei servizi».

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × tre =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Mondo sindacale interviene sull’annosa questione della disastrata viabilità di Boscofangone
Successiva Mariglianella celebra il 4 Novembre

Articoli Suggeriti

RITORNANO THE FUN HOUSE PROJECT

In arrivo il Carnevale sammarchese

Il Campanile della piazzetta di Capri appartiene a tutto il Mondo

Ritratti: concerto pianistico a Palazzo Venezia Napoli

Mary Poppins Show al Museo Ferroviario di Pietrarsa

DICHIARAZIONI ROSY BINDI, SEVERINO NAPPI: NAPOLI NON È CAMORRA