BRUSCIANO HA IL WI-FI LIBERO


Non più una promessa elettorale ma una splendida realtà. A Brusciano (Na) entra in funzione il wi-fi libero. Finalmente sarà possibile connettersi alla rete internet senza aver bisogno di schede o chiavette. Per registrarsi basta soltanto il numero di telefonino per avere ogni giorno tre ore a disposizione per navigare liberamente nelle zone coperte dal servizio.

Il wi-fi libero è stato uno dei primi punti del programma del sindaco Giosy Romano e il primo cittadino ci ha messo mano dal giorno dopo la vittoria elettorale di maggio.

Le zone coperte dal servizio sono: Piazza XI settembre, Via Camillo Cucca (tratto da via Cimitero fino all’altezza del bar Cuorematto).

Il wi-fi libero consente a Brusciano di schierarsi al fianco dei comuni più all’avanguardia della Campania che offrono già questo servizio ai propri cittadini. Basta uno smartphone, un tablet o un portatile per passeggiare per le strade bruscianesi collegato al resto del mondo.

Un biglietto da visita importante in vista dell’imminente festa dei Gigli che quest’anno celebra la sua 138° edizione.

DERATTIZZAZIONE – Dopo l’operazione di deblattizzazione di questa mattina (venerdì 9 agosto), il nuovo appuntamento con l’igiene e il decoro cittadino è in programma per lunedì mattina quando numerose zone del centro saranno sottoposte ad una accurata opera di derattizzazione. Numerose segnalazioni sono arrivate al Comune di Brusciano e l’amministrazione ha immediatamente risposto garantendo la sicurezza delle persone ripristinando la normalità nei luoghi interessati, in particolare la zona di via Marconi, via Russo e via Pertini.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Giampaolo Scognamiglio nuovo assessore all’Igiene Urbana
Successiva Neo assessore Scognamiglio ringrazia sindaco di San Giorgio a Cremano

Articoli Suggeriti

Alessandro, il primo nato dell’anno alla Clinica Mediterranea

MALATTIA MENTALE, LA SIPI PER I DIRITTI DI PAZIENTI E FAMILIARI

Trasporto pubblico, l’’Anm aumenta le corse sulla linea 175

Di Vicino, nuovo preparatore fisico della Luvo Barattoli Arzano

Teresa Caiazzo passa con i verdi

Venezia: in mostra il paradosso del diamante. Un progetto di Cecilia Jonsson