San Giorgio a Cremano: gazebo, chioschi, dehors e pensiline per bar e ristoranti


Una rivoluzione per bar e ristoranti di San Giorgio a Cremano (Na): è al via un concorso per l’ideazione di elementi di arredo (gazebo, chioschi, dehors e pensiline) per spazi esterni da collocare su aree pubbliche o private del territorio di San Giorgio a Cremano. Questi elementi dovranno essere amovibili, stagionali e rispettosi del decoro urbano.

La commissione chiamata a valutare i lavori, di cui farà parte un tecnico della Soprintendenza di Napoli, assegnerà 2.500 al primo classificato, 1.500 al secondo, 1.000 al terzo e potrà attribuire inoltre speciali menzioni alle altre opere ritenute più significative. Il concorso sarà bandito nei prossimi giorni e si concluderà dopo l’estate. Tutte le informazioni saranno presto disponibili sul sito ufficiale del Comune, www.e-cremano.it Il provvedimento è stato approvato dalla Giunta comunale guidata da Mimmo Giorgiano su proposta dell’assessore al Territorio Giorgio Zinno.

““Oggi  – spiega Zinno  – numerose richieste di installazione di strutture amovibili in città presentate da bar e ristoranti vengono rigettate dalla Soprintendenza di Napoli perché non conformi agli attuali strumenti urbanistici. Dando delle linee guida alle quali uniformarsi agli operatori commerciali snelliremo i procedimenti amministrativi, eviteremo perdite di tempo e garantiremo che chi sceglierà di installare gazebo e chioschi che abbiano già avuto l’ok dalla Soprintendenza nelle strutture, i materiali ed i colori, avrà tutte le autorizzazioni in tempi brevi. Si tratta di una rivoluzione copernicana che favorisce chi opera e crea sviluppo sul nostro territorio”.”

 

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Precedente Il Carcere di Santa Maria Capua Vetere intitolato alla memoria del Generale Francesco Uccella, Vittima del Dovere
Successiva Pallavolo, la Marianna Guerriero Arzano conferma Nunzia Campolo

Articoli Suggeriti

DIETA MEDITERRANEA: ARRIVA LA PIZZA FRITTA DI SALVATORE STAIANO

INGV: con il progetto EMSODEV un nuovo grande passo avanti per la ricerca marina europea

Il RockCafè apre le porte al Jazz

CONFERENZA SULLE PIANTE DEL BENESSERE E PRATICA YOGA NEL GIARDINO SEGRETO

Vinitaly 2013, la birra artigianale Syrentum degustata con gli occhi

Sposalizio della Vergine, la tavola di Rosso Fiorentino in esposizione all’Ambasciata di Parigi