Applaudita a Tutto Sposi Cristina Chiabotto


Grande successo di pubblico in occasione delle sfilate, presentate da Mariasilvia Malvone, degli Atelier Giulia e Bruno Caruso sulla passerella di Tutto Sposi alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

L’ex Miss Italia, Cristina Chiabotto, in abito bianco, è stata lungamente applaudita dal pubblico accorso nel week end finale della kermesse dedicata al matrimonio, che terminerà domenica 20 gennaio e vedrà la partecipazione della ex gieffina Carolina Marconi. In platea  anche il fidanzato della showgirl torinese, l’attore napoletano Fabio Fulco, che ha ammirato la sua compagna, vestita da sposa,  in attesa del loro prossimo matrimonio.

Cristina Chiabotto in abito biancoL’alta moda sposa torna dunque protagonista sul white carpet del PalaSposa dopo i defilèe delle maison Gattinoni, Mattiolo, Fausto Sarli Couture e di Renato Balestra che, venerdì 18,  ha chiuso lo spazio dedicato all’Alta moda italiana.  I due atelier – Giulia e Bruno Caruso – hanno presentato le rispettive novità della sposa 2013. Il primo ha scelto di portare in passerella a Tutto Sposi circa quaranta capi, abiti eleganti e sobri dalla linea scivolata, ma anche d’ispirazione più romantica; una varietà di ricami, pizzi e pietre svarowski, gli elementi che andranno a caratterizzare ed impreziosire le scollature ed i corpetti della collezione.

L’eclettico Bruno Caruso ha invece presentato una collezione di alta sartoria, con venti capi d’Alta Moda sposa e circa una decina di abiti dedicati allo sposo. La maison decide per un ritorno al vintage di classe, al bon ton anni ’40 e all’eleganza in stile Grace Kelly e Audrey Hepburn. Organza, satin, macramè, pizzo e perle saranno protagoniste della collezione 2013.

Domenica intanto, nella giornata conclusiva, ultimo appuntamento dei ForumFabio Fulco e Cristina Chiabotto a tuttoSposi della Famiglia (ore 12) sul tema: corsi prematrimoniali laici. Tra i partecipanti, moderati dal giornalista Roberto D’Antonio, spicca la presenza della nota scrittrice – psicologa e psicoterapeuta – Maria Rita Parsi. All’incontro, al quale partecipano anche: Carlo Imperiali (Magistrato), Lucilla Gatt (docente di diritto privato  all’Università di Suor Orsola Benincasa di Napoli), Domenico Ruggiero (docente di diritto privato)  e Silvana Lucariello (psicologa e psicoterapeuta), si tireranno le conclusioni su quanto esposto nell’arco dei nove giorni dei Forum, tracciando così un quadro completo dei temi legati al matrimonio e alle leggi che regolano l’aspetto civile dello stesso.

Tra le curiosità presenti al salone, anche quelle legate al nuovo make up chrirugico.

Il make up artist, Ciro Florio, ha spiegato così l’innovativa tecnica di cosmesi per le donne che desiderano, in occasioni di cerimonie o appuntamenti particolari, cancellare momentaneamente le inesattezze del proprio viso: “Si effettua una piega nella zona del viso prescelta, mediante un filo di cotone specifico chiamato oxy make up. La piega viene poi chiusa attraverso un apposito fissante, il  proside adesive. Il filo così resta sotto la pelle e non è visibile all’esterno”.

 

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + diciassette =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Tutto Sposi: oltre la moda è di scena anche la musica
Successiva Pallavolo, Marianna Guerriero Arzano a Paestum

Articoli Suggeriti

Ferrara Buskers Festival: Luca Seta In Viaggio con Kerouac

Danesi couture, la 26esima collezione A/I 2017 sostiene la campagna Airc “Nastro Rosa” e la ricerca oncologica contro i tumori femminili

L’ARTE DELL’OPERA GLI ATTONITI DI CLAUDIO CUOMO INCONTRA IL JAZZ INTERNAZIONALE

Henri Rousseau, il candore arcaico: incontri di approfondimento nell’ambito della mostra

Napoli, contestato il ministro Fornero

POZZUOLI JAZZ FESTIVAL 2015, OSPITI LINO PATRUNO E JARROD LAWSON