Vitignoitalia. La campagna 2013


campagna vitignoitalia

Dai colori di un grappolo d’uva nasce la campagna di Vitignoitalia 2013. Essenziale, stilizzata, contemporanea ispirata al più attuale graphic-design. Realizzata dalla Exadv di Giuliana Tizzano, la nuova immagine di Vitignoitalia mette al centro Napoli con la location di Castel dell’Ovo e il vino, ma in chiave del tutto nuova e contemporanea.

Il claim è “Vini a castello” che, con altrettanta immediatezza, sottolinea la suggestione e l’unicità della sede di Castel dell’Ovo.

<Amo Bruno Munari (semplificare è difficile) e Mies Van Der Rohe (less is more). L’idea nasce dal desiderio di semplificare al massimo la comunicazione utilizzando in maniera forte alcuni elementi del linguaggio visivo: il colore, la forma, il carattere tipografico. I codici colore sono stati selezionati dalla elaborazione della palette cromatica di un grappolo d’uva. La forma, due rettangoli formato orizzontale spinto, veicola il concetto di apertura, in una estrema semplificazione la rappresentazione di cielo e mare. La silhouette del bicchiere accarezza con forme morbide la rigidità di quelle orizzontali. Racconta le emozioni che il vino trasmette. L’illustrazione, con campiture di colore pieno, è in linea con un filone d’arte contemporanea che si esprime attraverso painter e graphic designer come l’inglese Natasha Law. Il carattere tipografico scelto è il Futura, Paul Renner (presentato in Italia alla V Biennale di Milano nel 1933). Manifestazione dell’orientamento costruttivista nato all’interno della Bauhaus il Futura si esprime con forme geometriche essenziali, cerchi, rettangoli, triangoli il che lo rende coerente con il concept Vitignoitalia 2013>.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Alla Corte degli Angioni e Aragonesi: Maschio Angioino e Chiesa dell’Incoronata
Successiva Polo Museale Fiorentino: al via gli incontri per conoscere le pietre dure

Articoli Suggeriti

Riapre lo storico locale L di Leopoldo Infante a Piazza Dante

PARTE LA CAMPAGNA “VIGILASALUTE”. IPERTENSIONE, ICTUS, DIABETE? USA I FARMACI CORRETTAMENTE

Scognamiglio e Curcio rispondono positivamente all’appello all’unità del sindaco Giorgiano

Torre del Greco, la Befana inCalza a piazza S. Croce

LEGORA PARTY PRIMA EDIZIONE: IMPRENDITORIA E ALTA MODA CONTEMPORANEA

Pharmexpo, oltre tredicimila i visitatori della quinta edizione. Farmacisti finalmente soddisfatti