Coisp, omicidi e proiettili vaganti…..urgono risorse


Nonostante i continui blitz che hanno portato notevoli risultati operativi a salvaguardia della sicurezza pubblica, concludendo mesi e mesi di indagini investigative, questo 2013 continua a far registrare insulsi episodi di violenza che vedono coinvolti non solo appartenenti a clan in una sorta di gara per regolare conti in sospeso, ma anche inermi cittadini che si trovano colpiti da proiettili vaganti destinati ad altri obiettivi.

“Le notizie di cronaca che continuano inesorabilmente a riempire le pagine dei quotidiani – afferma Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale del Sindacato indipendente di Polizia – ci portano sempre più verso la convinzione che il Ministero non può chiudere gli occhi dinanzi alla forte richiesta di risorse nel territorio partenopeo. Gli operatori, nonostante il forte impegno profuso nelle varie branchie della lotta alla criminalità, vedono continuamente vanificata la propria opera professionale, sempre più stanchi di un territorio che disprezza il vivere civile.”

Il Segretario Generale Provinciale del Co.I.S.P., concludendo, dichiara: “Quale portavoce degli operatori della Polizia di Stato sul territorio napoletano, mi sento di chiedere non solo un forte aumento di personale sul territorio, ma un ingente incremento di mezzi che porti questi operatori a svolgere la propria attività professionale in piena sicurezza e con la consapevolezza che, assicurati i malviventi alla giustizia, siano le pene esemplari comminate loro a farli desistere dalla reiterazione degli ignobili atti commessi.”

Coisp

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 7 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Lavoro, assunzioni alle Terme di Sirmione
Successiva Cake Design, scarpine e bavetto ricamato in pasta di zucchero

Articoli Suggeriti

Masseria Lo Spesso: rimossa la prima balla

ITALVOLLEY, DOPPIA SFIDA CON LA GERMANIA

QUATTRO PASSI … in discesa ! Lungo la pedamentina di S. Martino

El Rincon De Goya 4, in arrivo il Flamenco e i “Ditelo Voi”

Seminario / incontro – 50 anni di musica raccontati da Ellade Bandini

Tornano gli appuntamenti con Mario Romano e la sua band ed il Jazz in vigna