Una pizza per la piazza


Lo Strillo, mensile d’informazione e turismo, porta avanti da anni la battaglia per re-intestare Piazza Principe Umberto a Totò, con il placet di Liliana De Curtis entusiasta dell’idea.

L’assessore alla toponomastica del Comune di Napoli, Alberto Lucarelli, ha avuto l’istanza per rendere fattibile l’omaggio al comico più amato, imitato e ammirato a livello internazionale, il cui idioma è diventato un cult. Già è al lavoro l’Artista napoletano Armando Jossa, noto pittore e scultore, che ha ideato il bozzetto della statua del principe De Curtis, in arte Totò che verrà utilizzata.

La piazza dovrà diventare un richiamo non solo per gli estimatori del nostro illustre concittadino, ma anche per coloro che visiteranno Napoli. Tutti devono unirsi perché il sogno si realizzi. Ed in quest’ottica è partita un’ulteriore iniziativa, “Una pizza per la piazza”: sedici pizzaioli campani, contattati dall’esperto giornalista-gastronomo Giuseppe De Girolamo, il cui elenco è sull’home page del sito online del giornale (www.lostrillo.it), creeranno per l’occasione una pizza dedicata a Totò che proporranno ai loro clienti abituali, nel periodo che va dal 15 dicembre 2012 all’Epifania 2013.

L’occasione servirà a raccogliere altre firme di adesione che andranno a completamento di quelle già date al nostro primo cittadino con la speranza che i sogni possano diventare realtà. Tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo hanno già aderito alla nostra iniziativa tra cui Sofia Loren, Maria Scicolone, Alessandra Mussolini, Michele Cucuzza, Angela Luce, Cristiano Malgioglio, Patrizio Rispo, Maria Nazionale, Milly Carlucci, Franco Di Mare, Raffaella Longobardi, Rosanna Cacio, Caterina Balivo, Eleonora Daniele, Fabio Fulco, Veronica Maya etc.

La conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa si terrà il prossimo 12 dicembre 2012 all’hotel San Francesco al Monte – C.so V. Emanuele 328 alle ore 11,30. Interverranno: Liliana De Curtis, l’assessore alla toponomastica del comune di Napoli Alberto Lucarelli, Mario Pagliari dell’Hotel S. Francesco al Monte, i sedici pizzaioli che porteranno per l’occasione la loro pizza dedicata a Totò, il direttore responsabile del giornale Mimì De Simone, insieme al direttore vicario Annamaria Ghedina e al vice-direttore Antonio D’Addio, Alberto Alovisi e Mario Incarnato, responsabili delle iniziative speciali de Lo Strillo, Giuseppe De Girolamo, giornalista esperto-gastronomo.

Nessun Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Precedente Una Domenica in compagnia di Showcolate
Successiva L’Artigiano in Fiera: continua la corsa ai regali di qualità

Articoli Suggeriti

Al Palazzo Ducale di Parete presentazione della XI Festa della Fragola

Luigi Dalcuore veste Enrico Varriale: “Novanta Minuti” di stile ed eleganza

Luca Abete e il #NonCiFermaNessuno Tour

Pallavolo, Gaia Energy Napoli in finale playoff

L’antica pizzeria da Michele apre Al Khobar

Sci: Carlotta Caloro, secondo posto alla finale nazionale del Gran Premio Giovanissimi